Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 610
COMISO - 01/08/2016
Sport - Calcio: il presidente Lauretta non vuole accollarsi debiti di precedenti gestioni

Il Comiso cambia tutto e ripartirà dalla Prima categoria

Cancellati gli accordi già raggiunti con il tecnico Misiti e l’attaccante Vittoria Foto Corrierediragusa.it

Il Comiso cambia tutto e riparte dalla Prima categoria. Il presidente Antonino Lauretta (foto) ha azzerato tutti i programmi che puntavano ad un campionato di promozione di vertice e ad un eventuale ripescaggio. Ripartirà da una nuova società, la Polisportiva Comiso visto che l’Asd Comiso, retrocessa lo scorso anno, è stata cancellata dagli organici. Il presidente Lauretta intende così scrollarsi di dosso le vertenze aperte con giocatori e tecnici delle ultime due stagioni e per le quali non ritiene di avere alcuna responsabilità. Ecco dunque la nascita di una nuova società, la Polisportiva Comiso, che proprio Lauretta, aveva costituito lo scorso anno per poi accettare la proposta del Comitato siculo di assumere la guida dell’Asd Comiso.

Dice Lauretta: «Non posso rischiare di fallire per pagare i debiti contratti da altri». Tra questi le vertenze con gli ex allenatori Peppe Carbonaro e Sandro Fichera. Il progetto del presidente Lauretta è quindi quello di ripartire con una società sana dalla Prima categoria e costruire mattone su mattone il futuro del Comiso. Naturalmente azzerati gli accordi con il tecnico Giuseppe Misiti, che aveva accettato l’offerta della panchina verdearancio, e di Toti Vittoria, l’attaccante ex Atletico Gela che si accaserà altrove.