Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 1251
COMISO - 01/01/2016
Sport - Calcio, Promozione: il ritorno alla vittoria ha rivitalizzato l’ambiente

Comiso al lavoro, 7 nuovi giocatori da inserire

La società sta comunque guardandosi attorno nel mercato degli svincolati per cercare di tesserare un difensore centrale Foto Corrierediragusa.it

Il Comiso ha ripreso gli allenamenti lo scorso lunedì. Tre sedute atletiche l’ultima delle quali è stata a tutti gli effetti una partita di allenamento contro il Modica dell’ex tecnico Gaetano Lucenti. La formazione verdearancio ha perso ma la squadra si è mossa bene e il tecnico Peppe Emmolo ha potuto provare ancora meglio i nuovi arrivati nelle scorse settimane che hanno mostrato buone intese e capacità di essersi inseriti negli schemi di gioco. Con l’inserimento infatti dei vari Rimmaudo (foto), di Daniele e Mirco Gurrieri, di Farina e di Verdicchio e le buone intese fra questi e i giocatori già in rosa o giunti tra novembre e i primi di dicembre, il Comiso sembra adesso una vera squadra. Lo staff tecnico conta in prospettiva di recuperare i pochi infortunati tra cui il giocatore di colore Idriss che ha delle ottime potenzialità in attacco e per il quale si spera di utilizzarlo per la partita con il Santa Croce che segnerà la ripresa del campionato il prossimo 6 gennaio.

La società sta comunque guardandosi attorno nel mercato degli svincolati per cercare di tesserare un difensore centrale che possa rafforzare il reparto, sebbene vuole ponderare bene le scelte e non affrettarle per non incorrere in spese non fruttuose. La dirigenza ha però già operato un accordo con un juniores di colore, anche questo difensore centrale, che pare sia un vero e proprio talento. Il tesseramento però i dirigenti lo vogliono rimandare ad inizio del 2016, quando compirà i diciotto anni e potrà essere tesserato senza problemi. Con questo colpo la disponibilità degli «under» dovrebbe essere completa e l’attenzione si rivolgerà, come detto, ai «senior» con almeno un elemento di esperienza. Il Comiso quindi con l’arrivo del nuovo anno vuole voltare pagina e lasciarsi alle spalle un anno appena trascorso pieno di tribolazioni, non solo sportive, che al momento hanno relegato la squadra all’ultimo posto in classifica ma che, con il nuovo assetto, potrebbe risalire la china e giocarsi la permanenza in Promozione.