Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:51 - Lettori online 685
COMISO - 01/11/2015
Sport - Calcio, Promozione: i verdearancio recuperano lo svantaggio ma non vanno oltre

Comiso ancora pari, batosta Pozzallo a Biancavilla

Troppi errori difensivi per i pozzallesi di Azzarelli, privi di Rosa e Adamo Foto Corrierediragusa.it

COMISO – CASTELTERMINI 1 – 1
Marcatori: 15’ Raimondi, 20’st Gurrieri A.

COMISO: Polessi, Ferrara, Giallongo, Ourojubo, Saccò, , Scuderi (40’st Monteleone), Blanco (20’st Gurrieri E.), Gueye, Tumino, Faye, Gurrieri A. (39’st Licitra). All Nicolosi

Arbitro: Baglieri di Ragusa


Perde un’altra occasione il Comiso per guadagnare la prima vittoria in campionato. Per i verdearancio l’ennesima occasione sciupata per ottenere i tre punti è frutto ancora una volta di ingenuità generali dell’undici allenato da Nicolosi che ha dovuto risalire la china dopo lo svantaggio al 15’ subito per un colpo di fortuna degli agrigentini che hanno trovato il «gol della domenica» per una rete su punizione tanto fortunosa quanto difficile normalmente da realizzare. I nuovi innesti fra i verdearancio, giunti dopo l’esautorazione di ben cinque elementi titolari per basso rendimento, rappresentavano l’ennesimo handicap di una squadra che, dall’inizio di stagione, è incappata in una serie ininterrotta di fattori avversi che ne hanno compromesso questa parte di campionato. Prima dello svantaggio, il Comiso ha avuto una occasione da rete con Blanco al 10’ che, da buona posizione, mandava incredibilmente a lato. La formazione comisana nel primo tempo, dopo lo svantaggio, non riusciva a reagire e concludeva il parziale senza poter emergere nel gioco e nella concretezza offensiva. Nella ripresa, dopo una occasione del Casteltermini con Doga che prendeva la traversa, il Comiso usciva finalmente fuori e al 20’ pareggiava. Traversone in area di Emiliano Gurrieri per Antonio Gurrieri che di testa insaccava. Il pareggio aumentava le forze dei verdearancio che con Tumino e A.Gurrieri avevano altrettante occasioni da rete, mancate di poco. Alla fine il pareggio soddisfa gli ospiti ma lascia l’amaro in bocca al Comiso che sperava nella vittoria per risalire la china.

BIANCAVILLA - NEW POZZALLO 4 – 0

NEW POZZALLO: Sessa, Angelica (31’st Rosa), Memoli, Pitino (22’st Iaci), Presti, Assenza Parisi, Macauda (1’st Azzarelli), Strabone, Scala, Distefano. All.re Azzarelli.


Partita senza storia per la New Pozzallo che non può niente contro la capolista Biancavilla che impone la sua migliore qualità tecnica e il fattore campo per avere buon gioco dei ragusani. La formazione catanese è riuscita a passare in vantaggio con un rigore e dilagato senza tante difficoltà complice una partita giocata sotto tono dalla New Pozzallo che in attacco mancava degli infortunati Adamo e Rosa. La formazione allenata da Azzarelli non riusciva a risalire la china anche quando è rimasta in superiorità numerica per l’espulsione di Liciandri per doppia ammonizione.