Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1034
COMISO - 06/10/2015
Sport - Calcio, Promozione: si è giocato davanti ai familiari del compianto allenatore verderancio

Pari tra Comiso e New Team, ricordato Peppe Borgese

I due gol nella prima metà del tempo con un botta e risposta nell’arco di 10’ Foto Corrierediragusa.it

Comiso-New Team 1 – 1
Marcatori: 25’pt Vitale I, 35’pt Cammarata

Comiso: Polessi, Dipasquale, Giallongo (20’st Moussa), Saccò, Chiovaro, Cusumano, Faye (40’st Occhipinti), Monteleone, Cammarata, Anzaldi, Lentini (25’st Gurrieri). All. Nicolosi

New Team: Taranto, Madera (30’ST Paravizzini), Cassì, Gurrieri (30’st Bufalino), Rovetto, Conti, Bonarrigo, Pellegrino, Vitale I (20’st Vitale II), Zocco, Cultrera. All. Vacca

Arbitro: La Verde di Caltanissetta


Un mazzo di rose donate dal capitano Giallongo alla vedova e ai due figli. Uno striscione con la sua foto nelle tribune. Un altro mazzo di fiori deposto in panchina. Così i giocatori, i tifosi e i dirigenti verdearancio hanno ricordato l’indimenticabile Peppe Borgese che, oltre ad essere per anni una bandiera del calcio locale, è stato un esempio di eccelse doti umane. La gara ha visto l’esordio in panchina nel Comiso di Alfredo Nicolosi che da appena pochi giorni ha preso in mano la squadra in un così difficile momento umano e sportivo. La formazione ospite ha fatto la partita, gestendo per larghi tratti la gara mentre il Comiso ha giocato di rimessa e contenendo gli avversari, certamente più dotati in fisicità e nell’assetto di squadra. La partita comunque è stata tirata sin dalle prime battute con la New Team che ha pressato per la prima parte della frazione giungendo al vantaggio al 25’ quando, da un rinvio di Polessi, Giallongo perdeva palla, Bonarrigo innescava Vitale I che insaccava.

La reazione del Comiso si concretizzava dopo dieci minuti con un eurogol di Cammarata che da quali la metà campo vedeva il portiere ospite fuori dai pali, lasciava partire un tiro a spiovere che si insaccava nella porta vuota. Nella ripresa la New Team continuava il suo possesso palla e la pressione nell’area dei verdearancio grazie ai sempre validi Bonarrigo e Pellegrino che impensierivano la retroguardia locale. Il Comiso si affidava ad una ordinata difesa a centrocampo e nel reparto arretrato, oltre a improvvise ripartenze che creavano le premesse per azioni pericolose. Alla fine il pareggio ha sancito l’equilibrio se non dei valori tecnici ma dell’impegno agonistico di ambedue le formazioni.

I risultati della quarta giornata di andata (4 ott. 2015):
Atl.Gela-Marina Ragusa:3-1
Canicattì-Ravanusa:1-1
Casteltermini-Atl. Caltanissetta:1-1
Comiso-New--Team:1-1
Palma-Aragona:0-1
Ragusa-Macchitella:2-1
Nissa-S. Croce:2-1
Riposa Licata

La classifica:
Nissa 12
Aragona 9
Ragusa 8
S.Croce 7
New Team 7
A Gela 6
Marina Ragusa 6
Casteltermini 4
Licata 4
Atl. Caltanissetta 4
Macchitella 4
Ravanusa2
Canicattì 1
Comiso 2
Palma 0


(nella foto: una fase della gara odierna)