Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 909
COMISO - 12/04/2015
Sport - Calcio, Promozione: i verdearancio hanno concluso il campionato senza mai vincere nel 2015

Comiso perde ancora, ai play out con Sporting Battiati

Il Palazzolo è andato subito in vantaggio, poi rimontato dai padroni di casa Foto Corrierediragusa.it

Comiso – Sport Club Palazzolo 2 - 3
Marcatori: 15’ Lentini, 25’ Talarico, 10’st Guarino (autogol), 20’ Dumbia, 27’ Rimmaudo (rigore).

COMISO: Campo, Blanco (25’st Dipasquale), Nigita (20’st Di Conto), D’Agosta, Caruso, Guarino, Pecorari, Talarico, Tumino, Mascara (43’st Giudice), Rimmaudo. All.re Lucenti

Chiude la regular season del campionato il Comiso con l’ennesima sconfitta in casa subita però da una formazione, quella gialloverde palazzolese, che aveva tanta determinazione per cercare di centrare l’ingresso nei play off, riuscendoci. Il Comiso invece non aveva nulla da chiedere alla classifica in quanto il suo futuro è già stato deciso, dovendo partecipare ai play out per rimanere in Promozione. La squadra verdearancio incontrerà lo Sporting Battiati in casa della formazione catanese per la migliore posizione di classifica da questa acquisita. Il Palazzolo andava quasi subito in vantaggio al 15’ con Lentini ma il Comiso pareggiava dopo dieci minuti con un tiro da fuori di Talarico. Dopo il pareggio il Comiso aveva due grosse occasioni da rete con altrettante traverse.

Ad inizio ripresa però il pressing gialloverde aumentava e gli ospiti passavano in vantaggio al 10’ con una autorete di Guarino e dopo una decina di minuti arrotondavano il punteggio con Dumbia. Il Comiso riusciva a portarsi sul 2-3 con un rigore trasformato da Rimmaudo ma non riusciva a portarsi sul pareggio in quanto il Palazzolo era capace di controllare la gara e ottenere la vittoria che gli permetterà di disputare la prima gara di play off in gara esterna contro l’Atletico Gela.