Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1257
COMISO - 15/03/2015
Sport - Calcio, Promozione: il Priolo si era portato sul 2-0 ma un’espulsione ne ha condizionato laprestaizone

Il Comiso recupera il doppio svantaggio ma non vince

I verdearancio perdono ancora una volta l’occasione di risalire in classifica Foto Corrierediragusa.it

Comiso-Sporting Priolo:2-2
Marcatori: 10’ pt Latino, 20’pt Sorrentino, 43’pt De Maria, 20’st Pecorari

Comiso: Campo, Guarino, Nigita, Caruso, De Maria, Nicosia, Talarico (40’st Blanco), Principato, Pecorari, Tumino, Rimmaudo. All Lucenti

Arbitro La Rosa di Ragusa


Rimedia un punto il Comiso nella sfida diretta contro una compagine che lotta per non retrocedere ma rimane sempre ultima in classifica, non riuscendo a sfruttare il passo falso interno del Pachino, che perde in casa. Gara che ancora una volta il Comiso si trova a dover riequilibrare a causa del doppio vantaggio nel primo tempo degli ospiti che giocavano con il vento a favore. Al 10’ i verdearancio subivano il primo gol ad opera di Latino che insaccava con un tiro da fuori area. Il Comiso reagiva e si buttava in avanti ma venivano trafitti in contropiede, al 20’, da Sorrentino che si involava e batteva Campo. Dopo il doppio svantaggio, il Comiso usciva fuori concretamente e pressava in area ospite costringendo i siracusani anche ad azioni molto fallose in una delle quali faceva le spese Cangemi che veniva espulso al 38’ per gioco falloso.

In superiorità numerica il Comiso trovava subito la rete del 2-1 al 43’ con De Maria che di testa insaccava. Nella ripresa i locali completavano la rimonta al 20’ con un gol di Pecorari ma per il resto della frazione gli ospiti controllavano la gara e portavano a casa un punto prezioso che permette loro di stare ancora fuori dai play out, mentre il Comiso dovrà cercare fuori casa, domenica prossima nel derby con il Ragusa, di racimolare quanti più punti possibili, considerando che fra quindici giorni dovrà osservare il suo secondo turno di riposo.