Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 855
COMISO - 07/03/2015
Sport - Calcio, Promozione: solo quattro partite da disputare da qui alla fine delcampionato

Gurrieri e Mascara squalificati, Comiso in emergenza

I verdearancio giocano in trasferta contro l’Atletico Catania e devono fare punti per salvarsi Foto Corrierediragusa.it

Piove sul bagnato sul Comiso dopo la sconfitta interna con il Gela. Il giudice sportivo della Lega calcio siciliana ha inflitto infatti sei giornate di squalifica al calciatore verdearancio Mirko Gurrieri (nella foto), ritenuto, secondo il direttore di gara di Comiso-Gela, reo di averlo spintonato in modo energico ed eccessivo al termine della gara. Gurrieri si era lamentato durante la partita per un fallo non concesso a favore del Comiso al limite dell’area avversaria dalla cui ripartenza è scaturito poi il gol del 2-0 della squadra nissena. La dirigenza del Comiso ha ritenuto la squalifica assolutamente ingiusta in quanto Mirko Gurrieri, secondo i dirigenti verdearancio, non ha tenuto il comportamento a lui addebitato dal direttore di gara.

Pertanto la dirigenza del Comiso ha posto in essere interventi verso gli organi competenti che si riassumono nel comunicato che la società verdearancio ha trasmesso agli organi di stampa. Nel comunicato di evince che «la società Asd Comiso, ritenendosi oltremodo penalizzata, dopo le esagerate sanzioni sportive comminate ai propri calciatori, si è rivolta, in settimana, alla Lega competente chiedendo, in maniera ferma ma garbata, più attenzione ed equità da parte della classe arbitrale, pur consapevole della loro assoluta mediocrità, nel rispetto della regolarità dei campionati. In caso di eventuale persistere di tali condizioni vessatorie – prosegue il comunicato del Comiso -, la società si è riservata di prendere in considerazione decisioni sicuramente più drastiche a tutela del proprio buon nome e a quello dei suoi calciatori».

La squadra sarà impegnata in trasferta contro l’Atletico Catania, formazione che lotta per entrare nei play off e che quindi non concederà nulla ai verdearancio i quali, senza Mascara e Gurrieri squalificati, dovranno gestire una gara importantissima. Il Comiso infatti, ben cosciente che ormai il suo destino saranno le sfide dei play out per rimanere in Promozione, vuole cercare di conquistare almeno una delle migliori due posizioni di classifica che le consentiranno di disputare lo scontro diretto per la salvezza in casa.