Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 503
COMISO - 04/02/2015
Sport - Calcio, Promozione: sabato i verdearancio in anticipo sul campo dello Sporting Battiati

Comiso con l´acqua alla gola, Lucenti maxi squalifica

Fermi per un turno anche Caruso e Pecorari.La società cerca di recuperare Giallongo e Iurato che hanno lasciato la squadra a dicembre Foto Corrierediragusa.it

Piove sul bagnato. Gaetano Lucenti (nella foto) è stato squalificato fino al 30 marzo per le intemperanze nei confronti del direttore di gara. Il tecnico non potrà dunque seguire dalla panchina la squadra e dovrà accomodarsi in tribuna a cominciare da domenica. Insieme a lui sono stati "stoppati" per un turno Caruso e Pecorari per cui il Comiso si trova veramente con l´acqua alla gola. Il Giudice sportivo ha anche comminato una multa alla società di 125 euro ed ha squalificato il dirigente accompagnatore Fazio fino a giorno 25.

Il punto rimediato contro il Macchitella è un brodino che serve a poco perchè la squadra, pur accorciando le distanze dalle dirette concorrenti che hanno tutte perso, resta ancorata all´ultima posizione a 12 punti. Gaetano Lucenti (nella foto) ci crede ancora nonostante restino solo sette partite da giocare. La prima difficilissima perchè su un campo ostico e contro una diretta concorrente per la salvezza sabato con lo Sporting Battiati. Poi ci saranno squadre tutte in lotta per le prime posizioni come la capolista Leonzio, il Gela, l´Atletico Catania e il Palazzolo.Non c´è insomma da stare allegri perchè l´organico della squadra è ridotto all´osso nonostante gli ultimi arrivi.

Il ds Franco Pluchino sta cercando di fare il possibile per fare rientrare Iurato e Giallongo che hanno lasciato la quadra a dicembre. Lucenti dal suo canto ha tratto fiducia dalla bella prova di Mascari e Linguanti. Per sabato il tecnico riavrà a disposizione Costa che rientra dalla squalifica e Principato che è tornato ad allenarsi ma sarà senza Caruso e Pecorari. Una situazione difficile che non dice nulla di buono anche se la società con in testa il presidente Mascara sta tentando il tutto per tutto per salvare la categoria.