Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1399
COMISO - 09/01/2015
Sport - Calcio, Promozione: riposa il S. Croce per il primo dei due turni di sosta

Il Comiso con i nuovi acquisti affronta Atletico Gela

Ostacolodifficile per la squadra di Lucenti ma bisogna provarci per uscire dai bassifondi della classifica Foto Corrierediragusa.it

In un momento delicato del suo campionato, il Comiso affronterà domenica la vicecapolista Atletico Gela, forte non solo della posizione in classifica e del fattore campo ma anche della palese superiorità tecnica rispetto alla formazione verdearancio allenata da Lucenti. Alla luce però dei nuovi quattro acquisti operati dalla dirigenza casmenea in queste ultime due settimane e da un certo recupero fisico ottenuto grazie anche al turno di sosta, il Comiso potrebbe mettere in luce, nella partita esterna a Gela, una chiara inversione di tendenza e un miglioramento tecnico che potrebbe portare finalmente alla tanto attesa ripresa dal lungo periodo di crisi sia tecnico che agonistico.

Lucenti dovrebbe avere a disposizione una rosa di giocatori più abili tecnicamente e un organico più ampio e motivato così da operare al meglio per consentire di dare un volto più valido all’undici verdearancio. A parte Cinnirella che sarà assente per motivi di lavoro, non ci saranno assenti per squalifiche o infortuni, essendo stati recuperati in settimana anche i giocatori acciaccati e con problemi fisici vari. La vicinanza con la città nissena potrebbe indurre i tifosi del Comiso a seguire la squadra in questa difficile trasferta e vedere all’opera la nuova formazione con la speranza che inizi per l’undici del presidente Mascara un nuovo corso in questo campionato.

Il Santa Croce osserverà il primo dei due turni consecutivi di riposo previsti dal calendario. Il secondo turno di riposo sarà fra otto giorni in quanto non si giocherà la partita in casa con il Valverde, ritiratosi a metà del girone di andata. La formazione allenata da Buoncompagni e La Vaccara avrà così la possibilità di recuperare i vari infortunati tra cui lo stesso La Vaccara, Consalvo e Puma.