Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:21 - Lettori online 1371
COMISO - 30/11/2014
Sport - Calcio, Promozione: verdearancio sempre in partita nonostante rimaneggiati

Botta e risposta tra Comiso e Ragusa, finisce in parità

Gli ospiti hanno giocato gli ultimi 20’in dieci per l’espulsione di Nigro Foto Corrierediragusa.it

Comiso-Ragusa:1-1
Marcatori: 32´pt Bennardo, 40´ pt Nobile su rigore

Comiso: D. Gurrieri, Rimmaudo, Giallongo, Manuello (83´ Altamore), Giarratana, Guarino, Navanzino (46´ Lupica), Commendatore, Cinnirella, D. Gurrieri, Nobile (66´ Nigita). All. Fichera

Ragusa: Caruso, Iapichino, Cicero, Tumino, Milazzo, Nigro, Bennardo, Licastri, Vicari (50´ Tomeo), Valerio, Corso (69´ Pecorari). All. Utro.
Arbitro: Di Grazia di Acireale, assistenti Pagano e Giombarresi di Ragusa.

Note: spettatori oltre 300. Osservato 1´ si silenzio in memoria di Tonino Cerro, ex allenatore, e del piccolo Andrea Loris Stival.


Finisce in parità il derby ibleo. Comiso e Ragusa si sono dati battaglia davanti ad un buon pubblico. Ne ha fatto le spese il difensore Nigro che ha lasciato gli azzurri in dieci per la sua espulsione a metà ripresa. Il Ragusa ha tuttavia cercato in tutti i modi il secondo gol ma non è riuscito a perforare la munita retroguardia verdearancio. Partita più aperta e nel primo tempo con il Ragusa che cerca la via della rete. Ci prova con Vicari al 10´ con un tiro che sfiora la traversa e al 20´ quando il fendente lambisce il palo. Il gol arriva al 32´ quando Corso sulla destra mette in mezzo un traversone e Bennardo al volo mette il pallone dentro con un bel gesto tecnico.

Il Ragusa prende entusiasmo ma non ha fatto i conti con il Comiso. Una ingenuità difensiva costringe Cicero al fallo su Cinnirella. E´ rigore e Nobile non si lascia pregare per portare sul pari i verdearancio. Nel secondo tempo un paio di buone occasioni per il Ragusa; al 9´ l´ex Valerio impegna Gurrieri su punizione dal limite. Il Comiso annaspa dal punto di vista fisico ma tiene e crea un´occasione con Cinnirella. Al 45´ è Tomeo che sfiora il gol con un tiro sporco da fuori che Gurrieri manda in angolo. E´ un punto che muove la classifica per entrambe le squadre ma nulla di più.

I risultati della 13 ma giornata di andata (30 nov. 2014):
Atl. Gela-Città Catania: 7-2
Belvedere - Sp. Battiati: 4 - 2
Comiso - Ragusa: 1-1
Pachino - Sicula Leonzio: 2-2
Palazzolo - Sp. Priolo: 0-0
Santa Croce - Atl. Catania: 2-1
Riposano: Macchitella e Gela

La classifica:
Sicula Leonzio 28
Atl. Gela 26
S. Croce 22
Gela 21
Palazzolo 18
Atl.Catania 16
Priolo 15
Ragusa 13
Belvedere 13
Città Catania 13
Macchitella 12
Comiso 11
Sp.Battiati 7
Pachino 3