Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 823
COMISO - 12/11/2014
Sport - Calcio, Promozione: la sconfitta di Gela ha avuto subito ripercussioni

Il presidente "consegna" il Comiso al sindaco

Non se la sente più di andare avanti per tutte le difficoltà tecniche e logistiche insorte nelle prime dieci giornate di campionato Foto Corrierediragusa.it

Ci risiamo. Luigi Mascara si tira indietro e consegna la squadra nelle mani del sindaco Filippo Spatatro. Il presidente del Comiso non se la sente più di tirare la carretta ed ha preso la decisione. Secondo il massimo dirigente è definitiva ma altre volte Mascara ha fatto registrare alla cronaca sportiva della città autentici giravolta. Sta di fatto che il sindaco ha dovuto prendere atto della determinazione di Luigi Mascara che ha confermato di non avere più intenzione di andare avanti.

Alla base della sua decisione non solo i risultati deludenti della squadra, terzultima a soli 6punti in classifica,sconfitta con un rotondo 3-0 domenica a Gela ma anche l´impossibilità da parte del comune e della società che gestisce il campo sportivo gli spazi necessari perchè i tecnici verdearancio svolgano l´attività. Sabato scorso, ha rilevato il presidente, i verderancio non si sono potuti allenare per una concomitante partita di 2a categoria e le squadre minori del Comiso trovano spesso gli spazi occupati. Difficile andare avanti così ma è anche vero che Mascara si è ritrovato solo, nonostante le assicurazioni di quanti in estate gli avevano assicurato una mano d´aiuto. Il Comiso è piena crisi dunque, a meno di ripensamenti e di marce indietro.