Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 14:58 - Lettori online 663
COMISO - 26/09/2014
Sport - Calcio, Promozione: i verdearancio, affidati al Ds Sandro Fichera, giocano a Pachino

Crisi Comiso con Carbonaro sospeso, S. Croce a Valverde

Tra i biancazzurri mancherà La Vaccara perchè squalificato, sarà modificato lo schieramento giocando ad una punta Foto Corrierediragusa.it

Ritorna in campo il Santa Croce dopo aver osservato domenica scorsa il turno di riposo. La gara contro il Città di Valverde, sul campo della Zia Lisa a Catania, non dovrebbe riservare particolari problemi in quanto la formazione catanese, a zero punti in classifica, sembra anche immersa in una profonda crisi societaria che si è tradotta in prestazioni insufficienti e approssimative. Dieci gol subiti in due giornate danno l’idea, seppur in parte, della situazione tecnica della squadra, che a Palazzolo, domenica scorsa si è presentata in campo addirittura con un numero insufficiente di giocatori. La formazione biancazzurra vuole comunque riscattare la sconfitta interna subita dal Palazzolo prima del turno di riposo, ma giunta ad opera del direttore di gara più che dei giocatori gialloverdi che ha concesso un rigore inesistente a tempo scaduto quando si era sul 2-2 e il Santa Croce aveva rimontato dallo 0-2.

Nella compagine santacrocese mancherà La Vaccara, assente per squalifica per cui la direzione tecnica del duo Buoncompagni-La Vaccara è orientata a giocare con un 4-2-3-1 con il solo Puma in attacco, a centrocampo Incardona, Bonarrigo e Consalvo e arretrati Ruscica e Piluso. Rientrerà il ’97 Scribano e in difesa verrà schierato, facendo il suo esordio in campionato, il giovane del ’96 Di Martino che sostituirà Ragusa.

Comiso
Luigi Mascara ha preso la decisione che era da qualche giorno nell´aria. Peppe Carbonaro (nella foto) è stato congedato ed il Comiso affidato al Ds Sandro Fichera. Carbonaro, ha detto il presidente, è momentaneamente sospeso ma è chiaro che si tratta solo di un modo elegante di dare il benservito al tecnico vittoriese che colleziona il terzo licenziamento in tre anni alla guida dei verdearanccio. Fichera potrà andare in panchina perchè è in possesso del tesserino di allenatore e non ha potuto dire di no ma è chiaro che non potrà fare miracoli perchè il Comiso è una grande incompiuta e dal punto di vista societario è in piena turbolenza. Le due sconfitte consecutive contro S. Croce e Atletico Gela hanno portato alla luce una precarietà di fondo. I rinforzi che dovevano arrivare non si sono visti e la squadra è monca in alcuni reparti. Mancano almeno quattro elementi, uno per reparto, e si vede. Peppe Carbonaro deve insomma arrangiarsi e sul tecnico sono arrivati gli strali del presidente Luigi Mascara.

Il presidente ha avuto anche un duro faccia a faccia con i giocatori ai quali ha rimproverato scarso attaccamento alla maglia. Insomma tutto già visto e siamo appena alla terza di campionato. Per il Comiso si annunciano tempi duri ed alla porte già bussa la delicata trasferta sul campo di un Pachino a zero punti e voglioso di riscattarsi. Il Comiso sembra distratto da una situazione interna che è tutta da chiarire e che l´approccio del presidente Mascara non riesce a facilitare.