Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1010
COMISO - 18/02/2014
Sport - Calcio, Pormozione: traumatico fine settimana per la società verdearancio nonostante il turno di riposo

Comiso caos: Franco Pluchino e Gaetano Lucenti se ne vanno

Il direttore sportivo non ha condiviso la decisione di dare il benservito al tecnico che aveva ritirato le sue dimissioni Foto Corrierediragusa.it

Il direttore sportivo del Comiso, Franco Pluchino (nella foto), ha rassegnato le dimissioni dal suo incarico. Questo il comunicato emesso dallo stesso ormai ex dirigente della società verdearancio: «Ritenendo che sono venute meno le condizioni di rispetto della dignità altrui – inizia il comunicato di Franco Pluchino - non condividendo nulla delle decisioni della società Asd Comiso, mi dimetto irrevocabilmente dal mio incarico, in quanto, non è possibile interagire in un contesto di marasma generale, dove non esistono né regole, né principi, ma solo grande approssimazione e poco costrutto. Desidero ringraziare la città di Comiso, la tifoseria e la stampa tutta, per l´accoglienza sempre cordiale riservatami e, soprattutto, i calciatori, staff tecnico e magazziniere per la fiducia e disponibilità dimostratami in questi mesi».

Le dimissioni di Franco Pluchino sono da mettere in relazione con l’abbandono di Gaetano Lucenti dalla panchina del Comiso, ritiratosi sabato mattina dopo le ennesime incomprensioni con la società. Qualche dirigente, da un lato, aveva chiesto a Pluchino di riannodare i contatti con Lucenti, cosa che il ds ragusano aveva intrapreso e portato a termine sabato stesso, ricevendo dallo stesso allenatore le garanzie di ritornare sulla panchina dei verdearancio senza problemi. Ma nel momento in cui Pluchino riceveva le assicurazioni da Lucenti di ritornare a guidare il Comiso, altri dirigenti, nello stesso momento, contattavano un altro tecnico con il quale raggiungevano l’accordo. A questo punto Franco Pluchino rassegnava le dimissioni dal suo incarico.