Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 629
COMISO - 16/07/2013
Sport - Calcio: fallito il progetto di acquisire il titolo di una società catanese di Eccellenza

Il Comiso a Luigi Mascara, tecnico Gaetano Lucenti

Si allarga la dirigenza ma Salvatore Distefano resta

A Comiso resta una sola squadra e militerà in Promozione. Sono naufragati nel nulla i progetti di Luigi Mascara che aveva promesso di acquisire il titolo di Eccellenza da una società del catanese dando alla città una seconda squadra. Luigi Mascara ha fatto dietro front ed ha invece trovato l´accordo con il presidente del Comiso, che giocherà in Promozione dopo la retrocessione della stagione da poco conclusasi, Salvatore Distefano. A fare da mediatore tra i due dirigenti il sindaco Filippo Spataro che ha favorito il chiarimento.

L´accordo prevede che Mascara assuma la presidenza del Comiso insieme a Salvatore Patriarca, già vicepresidente con Distefano, il quale resterà nella dirigenza con un ruolo più defilato. Della nuova dirigenza farà parte Filippo Inghilterra ed altri tre collaboratori di cui non si conoscono ancora i nomi. Luigi Mascara è intenzionato a far bene e si è reso conto che due squadre sarebbero state troppe per la città anche per la disponibilità del campo sportivo comunale che da quest´anno è affidato alla gestione della Fair Play. Meglio dunque unire le forze e cercare di ritornare subito in Eccellenza. Da questo punto di vista Mascara è già al lavoro ed ha affidato la guida tecnica della squadra a Gaetano Lucenti, già al Ragusa e lo scorso anno al S. Croce. Il tecnico ha chiesto cinque giocatori, tra cui alcuni under, peer rafforzare la squadra e renderla competitiva. In verdearancio potrebbe arrivare Calogero La Vaccara, che lo scorso anno ha militato nel Santa Croce, guidato proprio da Lucenti.