Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:02 - Lettori online 1144
COMISO - 07/05/2013
Sport - Sport Tennis: i tennisti comisani sbaragliano gli avversari

Il Tennis Comiso vince la prima fase regionale over 35

Superba la prova del cinquantenne Salvatore Di Pasquale. Prossima tappa a Taormina
Foto CorrierediRagusa.it

Si è conclusa la prima fase regionale del campionato over 35 di Tennis. Il Circolo Tennis di Comiso ha ottenuto il primo posto al termine di un articolato percorso che ha visto avversari agguerriti e di alto livello. Nell’ordine i tennisti comisani hanno battuto il CT Licata, il CT ENI GROUP Gela, il CT Piazza Armerina, il CT Wimbledon Siracusa ed infine il CT Avola.

Particolarmente combattute le sfide contro l’ENI Group Gela, il Ct Wimbledon di Siracusa e l’ultimo scontro con il CT Avola, compagini attrezzate e combattive che hanno messo a dura prova la resistenza e la qualità del tennis espresso da Dipasquale, Carnemolla, Digiacomo, Callea e Iacono.

Primi classificati a livello regionale, gli atleti comisani affronteranno ora la seconda fase, a partire dalla difficile trasferta a Taormina prevista per il prossimo fine settimana. Il tabellone prevede adesso quarti di finale, semifinale e finale, prima di aggiudicare il titolo regionale over 35 del 2013. Un titolo a cui il CT Comiso ambisce, forte del numero di tennisti di buon livello che può annoverare tra le proprie fila.

«Siamo al giro di boa del torneo over 35, la prima fase la abbiamo conclusa benissimo, a punteggio pieno, ma questo non vuol dire che il traguardo finale sia facile da raggiungere. Nel tabellone a scontri diretti, infatti, viene il difficile. Concentrazione, preparazione attenta delle partite e studio preliminare degli avversari, tenuta fisica e brillantezza dovranno infatti essere al massimo per concludere al meglio l’intero torneo. Fin qui devo dire che grandi soddisfazioni mi hanno dato tutti i quattro atleti schierati, escludendo naturalmente il sottoscritto, protagonisti di ottime prestazioni e soprattutto motivatissimi. Un buon risultato renderà finalmente soddisfatto anche il nostro presidente Avv. Sallemi, stimolo costante di tutti noi».

Ma chi sono questi ammirevoli atleti che viaggiano sui 50 anni e fanno ancora parlare le cronache sportive? Salvatore Di Pasquale, classe ’63, regista del Comiso calcio negli anni 80-90, quest’anno compie 50 anni. Da giovani erano buoni calciatori, da grandi ottimi tennisti.