Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1149
COMISO - 27/04/2013
Sport - Tennis: la 9a prova del circuito regionale BABOLAT riservata a 4a categoria

Giorgio Licitra e Milena Gambini i più bravi a Comiso

Il ragusano Licitra succede, nell’albo d’oro del torneo al comisano Salvatore Dipasquale, che si era imposto nell’edizione 2012 Foto Corrierediragusa.it

Non ha tradito le attese l’edizione 2013 del torneo di 4a categoria organizzato dal Circolo tennis Comiso, uno degli appuntamenti più attesi dalle racchette della Sicilia sud orientale, quest’anno valido come 9.a prova del Circuito regionale BABOLAT, ed ha regalato agli appassionati che numerosi hanno assiepato gli spalti dei campi in cemento di via Tolstoj due settimane di grande tennis.

Numeroso e di grande qualità come non mai il campo dei partecipanti, con 89 iscritti ai nastri di partenza del singolare maschile, di cui dodici 4.1 e dieci 4.2, e 14 in quello femminile. Giorgio Licitra, 4.1 in forza al CT Ragusa, si è imposto nel singolare maschile, mentre nel singolare femminile a prevalere è stata l’atleta di casa Milena Gambini.

Nella finale del singolare maschile, Licitra ha avuto la meglio, al termine di un incontro molto spettacolare e ben giocato da entrambi i contendenti, sul portacolori del CT Comiso Gianmarco Carnemolla. 6-3 3-6 7-5 il punteggio finale, a testimonianza del grande equilibrio che ha caratterizzato l’incontro.

Licitra ha raggiunto la finale sconfiggendo, nei quarti, il talentuoso Ivan Cappello, con il punteggio di 6-3 6-3, ed in semifinale il 4.1 avolese Saro Belmonte per 6-2 7-5, mentre Carnemolla si è presentato all’atto conclusivo dopo aver sconfitto nei quarti Giorgio Sichera, 4.1 del TC Modica, ed in semifinale il compagno di circolo Andrea Digiacomo, che nei sedicesimi di finali si era reso protagonista dell’eliminazione del fortissimo Luca Potenza, uno degli under 14 più promettenti del panorama nazionale.

Licitra succede, così, nell’albo d’oro del torneo al comisano Salvatore Dipasquale, che si era imposto nell’edizione 2012 e che quest’anno non ha potuto difendere il titolo a causa di problemi fisici che lo hanno tenuto a riposo fino a qualche settimana fa. Complessivamente buona la prestazione degli altri portacolori del Circolo Tennis Comiso, con Antonio Bella, Vincenzo Cilia e Alessio Di Giacomo capaci di accedere al tabellone finale e Rosario Di Bennardo, Marco Gulino e Giuseppe Cascone in grande evidenza nei tabelloni intermedi.

Nel singolare femminile, Milena Gambini, che, come Gianmarco Carnemolla, è istruttrice di tennis presso il CT Comiso, ha sconfitto in finale, con un periodico 6-2, la giovanissima sciclitana Giulia Cicciarella, del CT Ragusa. Buona la prova anche delle altre atlete comisane presenti in tabellone: Daniela Sallemi ha raggiunto le semifinali dopo aver eliminato, nei quarti, la testa di serie n. 2 Marisa Fraglica, mentre Stella Lozito e Miriana Rimmaudo hanno raggiunto i quarti di finale.

(Nella foto la premiazione dei vincitori)