Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1109
COMISO - 05/04/2013
Sport - Calcio, Eccellenza: se ne sono andati Lo Presti e Privitera, di Kumbi nessuna notizia

Comiso ai minimi termini per la sfida con l´Atletico Gela

Bisogna assolutamente fare 7 punti nelle ultime tre gare di campionato per agganciare i play out

E’ una sfida tra poveri ma non per questo meno importante. Il Comiso sfida l’Atletico Gela ed affida le sue ultime speranze ad un vittoria per agganciare la possibilità di disputare i play out. I verdearancio devono ridurre ad almeno 9 punti il distacco dalla quintultima in classifica per avere il diritto a giocarsi il posto in Eccellenza. Attualmente il distacco dal Taormina è di undici punti da Taormina e Real Avola che sono le più vicine. L’impresa è possibile ma parte dal presupposto che gli uomini di Borgese vincano almeno le due partite interne contro Gela e Misterbianco all’ultima di campionato e magari fare un punto nella trasferta in casa della Nuova Igea.

Borgese è in grandi difficoltà nella fase più delicata della stagione. Il centrocampista Carmelo Privitera ha lasciato la squadra; lo stesso ha fatto Lo Presti e Kumbi non è rientrato da Palermo dove risiede. Pedine importanti soprattutto in attacco dove il Comiso è carente. Borgese si dice fiducioso ma sa che rischia molto. Anche il presidente Salvatore Distefano crede nei play out ed ha spronato la squadra; difficile dire se basterà. Intanto il presidente è stato premiato a Cagliari per i suoi 20 anni di dirigente calcistico visto che ha cominciato nella sua città con la ex Comisanese ed ha poi proseguito con la squadra principale.