Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:51 - Lettori online 740
COMISO - 04/01/2013
Sport - Calcio, Eccellenza: dieci movimenti in uscita e ben 12 in entrata per la squadra di Borgese

Comiso rinnovato contro il Tiger. Non ci sarà Kumbi

L’attaccante nigeriano è infortunato ma rientra il difensore Ravalli

Comiso bellicoso alla ripresa del campionato ma basterà? Peppe Borgese deve raggiungere quota 35 per salvare la squadra e questo significa cominciare a correre per non affondare. Servono almeno venti punti nelle restanti 14 giornate e per una squadra balbettante come il Comiso degli ultimi tempi il discorso si fa difficile. Vero è che il Comiso ha cambiato radicalmente pelle. Se ne sono andati Gurrieri, Conti, Rotondo, Giudice, Luigi Iapichino, Mscara, Boemia, Abbate, Scariolo ed Occhipinti.

I dieci partenti sono stati sostituiti con Calì, Lo Presti, Abbate, Pianese, Suffia, Savarino, Livio e Filippo Palermo, Privitera, Bizzini e Ipapichino ed , ultimo arrivato, il nigeriano Kumbi per un totale di 12 elementi nuovi. A Peppe Borgese il compito di far diventare una squadra i nuovi arrivati. Contro il Tiger Brolo al «comunale» l’impegno non sarà facile ma Borgese dice: «Non possiamo più guardare in faccia nessuno. Bisogna cominciare a far punti, al di là del nome e della posizione in classifica dell’avversario». Contro i tirrenici manca il nigeriano Kumbi, acquistato per far gol e risolvere il problema offensivo dei verdearancio dopo l’infortunio di Cinnirella. Kumbi si è stirato al secondo allenamento e potrà rientrare solo tra due settimane.