Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 755
COMISO - 20/11/2012
Sport - Volley, serie C: le ragazze di Emanuele Campo hanno giocato per lunghi tratti alla pari con le etnee

Prima sconfitta della Logos Ardens contro il Giavì Pedara

Troppo tardiva la reazione delle comisane che hanno dato comunque filo da torcere alle ospiti
Foto CorrierediRagusa.it

Gran bella contesa quella vista al Paladavolos fra la Logos Ardens Comiso ed il Giavì Pedara. Le ragazze comisane, sebbene sconfitte, hanno tenuto testa alla forte ed ambiziosa formazione catanese, dimostrando un grande carattere ed un’evoluzione di gioco che sta superando le più ottimistiche aspettative.
E´ stata la prima sconfitta in campionato per le ragazze di Emanuele Campo (nella foto) ma il modo in cui le comisane si sono battute fa ben sperare per il futuro.

Equilibrio nel primo set ma solo nel finale le catanesi provano l’allungo interrotto, sul 16 a 20 per le ospiti, da una strepitosa reazione delle locali che prima impattano sul 20 pari e poi costringono le avversarie ad una sfida punto a punto: purtroppo due banali errori sul 22 a 23, uno nel servizio ed uno in difesa, concedono alle etnee il primo parziale.

Il secondo set si indirizza sulla stessa falsariga del primo; infatti, si va avanti fino all’8 pari. Un’accelerata catanese viene frenata dal time-out, sul 9 a 12, dal coach casmeneo Campo; sfortunatamente per i colori bianco rossi non si ottiene la sperata reazione, che in evidente calo cedono il set, l’unico in modo netto, con il punteggio di 15 a 25.

Pirotecnico il terzo parziale; coach Campo prova nuove soluzioni che danno risposte ben precise sul rettangolo di gioco. Primissima parte in favore delle catanesi ( 2 a 6 ) recuperate e sorpassate dalle scatenate casmenee ( 9 a 8 ): da li in poi una straordinaria battaglia: 22-19, 24-22, 26-26, fino all’apoteosi della Logos Comiso che vince il set, mandando in visibilio i propri supporter, con il risultato di 29 a 27.

Sospinta da una irrefrenabile Calì, il Pedara si risolleva con una incredibile reazione : 0 a 4, 4-11, 13 a 18 questo l’andamento del parziale.
Ma le ragazze di Campo non ci stanno a perdere così facilmente, tanto che costringono, dopo un clamoroso recupero (18 a 21) al time-out un preoccupato allenatore ospite.

Troppo tardiva, la reazione delle comisane e le etnee conquistano la meritata ma sudatissima vittoria per 3 a 1, chiudendo il quarto set 20 a 25. Alla fine applausi per tutti dagli spalti del PalaDavolos.