Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 813
COMISO - 06/11/2012
Sport - Calcio, Eccellenza: la quarta sconfitta casalinga fa suonare il campanello d’allarme

Comiso in emergenza, Borgese chiede rinforzi alla società

Cinnirella è out per due mesi, Scariolo a casa per motivi disciplinari; attacco senza titolari Foto Corrierediragusa.it

Alla ricerca di rinforzi. Il Comiso non ne può fare a meno e Peppe Borgese ha lanciato alla dirigenza l’S.O.S. Servono soprattutto attaccanti perché Cinnirella ne avrà per un paio di mesi visto che ha avuto un infortunio al tendine di Achille che impone tempi di recupero lunghi ed a Scariolo la società ha dato il benservito. Borgese è dunque senza attaccanti di ruolo ed è ricorso a Gurrieri senza grandi risultati.

Contro il Taormina lo specchio della porta ospite è rimasto quasi invisibile per l’attacco verde rancio. Borgese ha incontrato i dirigenti ed ha fatto il punto della situazione. Per il tecnico, subentrato a Peppe Carbonaro un mese fa ben tre sconfitte ed un solo pareggio esterno non sono un bel biglietto di presentazione ed il tecnico vuole subito riscattarsi ma ha bisogno di giocatori in grado di affrontare il campionato.

«Siamo tutti lì – dice Borgese – La salvezza è alla nostra portata perché la classifica è molto corta. Dobbiamo recuperare e migliorare dal punto di vista atletico. La squadra non tiene ancora i 90’ e nel secondo tempo arranca. Non è un caso che subiamo gol nel finale di partita. I ragazzi comunque mi seguono e si impegnano».

E´ successo domenica:
Comiso - Taormina : 0 - 1
Marcatore: 39´ st Totaro

Comiso: Annese, Sferrazza, Boemia(22´st Rotondo), Ravalli, Conti, Giallongo (15´st Giudice),Valerio, Mascara, Tumino, Gurrieri, Terranova(4´st Galfano)

Arbitro: Bennici di Agrigento


Peppe Borgese (nella foto) deve rinviare ancora l´appuntamento con la sua prima vittoria. A dieci minuti dalla fine un gol realizzato di testa su azione da calcio d´angolo condanna i verdearancio alla quarta sconfitta consecutiva in casa. Il Comiso ha tenuto nella prima frazione di gioco ma ha ceduto, come gli accade di solito, nella ripresa.

La mancanza di un attaccante, vista l´assenza di Cinnirella e di Scariolo, ha costretto poi Borgese a schierare Tumino, una mezza punta, al centro dell´attacco. La squadra non ha avuto peso in area avversaria e non ha creato azioni di sorta. Il tecnico non ha potuto schierara Cassiba ed ha avuto un Boemia a mezzo servizio.

Il Taormina è stato sornione ed ha atteso il momento giusto per piazzare il pallone che è valso i tre punti e la prima posizione in classifica. Il Comiso resta penultimo a quota 6.