Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 872
COMISO - 10/10/2012
Sport - Calcio, Eccellenza: domenica partita verità in casa contro l’Orlandina

Oggi a Palazzolo derby infrasettimanale di Coppa tra Modica e Vittoria

Indisponibile ancora il polisportivo della "Caitina". Seby Catania si gode il successo sul Comiso ma chiede più attenzione
Foto CorrierediRagusa.it

Neanche il tempo di godersi la vittoria e per il Modica è ancora derby. Domani infatti si gioca l’andata di Coppa Italia contro il Vittoria. Sulla carta il Modica gioca in casa ma la gara si disputa oggi pomeriggio sul campo neutro di Palazzolo per la perdurante indisponibilità del polisportivo della «Caitina». Contro il Vittoria indisponibile Filicetti, squalificato e Porzio e Sella infortunati. Spazio a Sow in attacco che è stato renitegrato nella rosa di prima squadra.
La vittoria contro il Comiso ha lasciato soddisfatto Seby Catania: «Siamo stati superiori nell’arco dei 90’, abbiamo creato occasioni e segnato tre gol. Mi sono arrabbiato per come abbiamo preso il gol ed abbiamo rischiato di prenderne un secondo». E’ rimasto ancora a secco Cirillo ma ha fornito l’assist del vantaggio al baby Tiralongo, vero protagonista della giornata.

Il caso ha voluto che in gol contro il Comiso siano andati Porzio, in un primo momento destinato in tribuna, e Tiralongo che è stato spostato in avanti per l’infortunio patito da Filicetti nella fase di riscaldamento. Il capitano non potrà giocare neanche domani contro il Vittoria e forse sarà disponibile contro l’Orlandina domenica.

E´ successo domenica:
Comiso – Modica : 1 – 3
Marcatori: 15’pt Cinnirella, 21’pt Porzio, 8’st e 26’st Tiralongo

Comiso: Annese, Ravalli, Boemia, Conti, Tumino, Giudice, Sferrazza (35´st Iapichino), Cassibba (30’st Mascara), Cinnirella, Gurrieri, Nei.

Modica. Tarantino, Sangiorgio (30’st Vaccaro), Camelia, Porzio (36’pt Paolino), Sapienza, Teriaca, Arena, Tiralongo (28’st Buscema), Privitera, Cirillo, Intagliata.

Arbittro: Milana di Trapani.


Bel derby, ricco di occasioni, 4 gol e corretto sugli spalti ed in campo. Ha vinto il Modica perché ha tirato fuori le unghie al momento giusto, ha creduto nella vittoria ed ha approfittato di due macroscopici errori della difesa avversaria. Il Comiso è partito bene ma ha avuto il torto di fermarsi ai primi 45’. Nel secondo tempo infatti i verde arancio hanno mollato, le gambe si sono fatte pesanti e man mano i padroni di casa si sono afflosciati.

Il Modica si gode ora il secondo posto in classifica e Seby Catania può essere contento della prestazione dei suoi a cominciare dai giovani Tiralongo e Paolino. L’assenza dell’ultimo momento di capitan Filicetti ha costretto il tecnico a variare l’assetto della squadra inserendo Porzio che è stato l’autore del pari e spostando in avanti Tiralongo che ha realizzato la doppietta vincente. Il tecnico rossoblù ha azzeccato le mosse con i cambi e può essere soddisfatto della prova dei suoi.

Il Comiso di Peppe Carbonaro ha pagato oltre il dovuto l’assenza di Valerio e Rotondo in mezzo al campo e qualche errore sottoporta di Cinnirella che sul pari ha sprecato una palla gol davanti al portiere. La squadra comunque è viva ma soffre per la mancanza di alternative valide in panchina. Primo tempo scoppiettante che al 15’ vede i padroni di casa in vantaggio con il bomber Cinnirella, bravo ad incunearsi nella difesa e battere Tarantino. Risponde subito il Modica che con Porzio trova il pari sottomisura cinque minuti dopo. Cinnirella scatta ancora sul filo del fuori gioco al 30’ ma si fa ipnotizzare da Tarantino in uscita. Cirillo sfiora il gol con un colpo di testa e poi ancora Cinnirella bloccato al 39’ da Tarantino.

Nel secondo tempo in vantaggio il Modica al 7’. Palla lunga dalle retrovie , testa di Cirillo per l’accorrente Tiralongo , tiro secco e palla in rete. Al 20’ Gurrieri tira da fuori a botta sicura ma Tarantino salva il risultato. Arriva invece il colpo del ko per i padroni di casa. Tiralongo approfitta di un rinvio corto della difesa e tira da fuori sotto la traversa. La partita finisce praticamente qui perché il Modica si chiude ed il Comiso non riesce a trovare il bandolo della matassa.

I risultati della 5a giornata di andata (7 ott. 2012)

Aci Sant’Antonio Ambrosiana – Vittoria 0-0
Atletico Gela – Tiger 1-1
Città di Rosolini – San Gregorio 3-0
Comiso – Modica 1-3
Misterbianco – Atletico Villafranca 1-0
Nuova Igea – Real Avola 1-1
Orlandina – Due Torri 1-1
Taormina – Mazzarrà 2-3

La classifica:

Vittoria 10,
Tiger 9
Orlandina 9
Modica 9
Misterbianco 9,
Aci Sant’Antonio 8
Due Torri 8
Mazzarrà 7
Nuova Igea 7
Comiso 5
Villafranca 5
Taormina 4
Rosolini 4
Atletico Gela 3
San Gregorio 2
Real Avola 2