Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 799
COMISO - 23/09/2012
Sport - Calcio, Eccellenza: il dopo derby nelle parole dei protagonisti

Campanella: "Troppi rischi". Carbonaro: "Penalizzati"

Tiene banco negli spogliatoi la discussione sull’opportunità o meno dell’espulsione di Valerio a inizio gara
Foto CorrierediRagusa.it

SPOGLIATOI VITTORIA

Il tecnico Campanella è contento a metà. «Il successo ci sta tutto. Però non sono contento per come abbiamo gestito la partita. Finire con due uomini in più e rischiare fino all’ultimo di pareggiare una partita che abbiamo meritato, non mi piace. I ragazzi non devono più commettere questi errori». Riguardo al futuro, il tecnico si guarda bene dai trionfalismi. «Altri 3 punti in meno per la salvezza, tutto quello che verrà in più lo capitalizzeremo al meglio».

Il presidente Salvatore Barravecchia è sulla stessa lunghezza d’onde. Tre partite 3 vittorie, siamo solo più vicini alla metà salvezza, meno 28 punti».

SPOGLIATOI COMISO

Peppe Carbonaro (nella foto) esce dal campo mestamente. Riconosce i meriti del Vittoria ma non accetta le decisioni del direttore di gara. «La partita- dice- è stata falsata dalla prima espulsione arrivata troppo presto e per un fallo che non meritava l’espulsione. Trovarsi senza Valerio, che ritengo uno degli uomini migliori, ci ha penalizzato molto. Il Vittoria è forte, ha giocato bene, ma forse se fossimo rimasti in parità numerica chissà cosa sarebbe accaduto. In fondo il primo è tempo è stato equilibrato e abbiamo tenuto bene il campo».