Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 647
COMISO - 21/09/2012
Sport - Calcio, Eccellenza: ancora in dubbio Cinnirella e Boemia ma Carbonaro spera di recuperarli

Il Comiso vuol fare un regalo ai propri tifosi

Tema tattico della partita sarà come imbrigliare la velocità dell’ex Fabio D’Agosta Foto Corrierediragusa.it

E’ derby da alta classifica e con tanti ex. Sono questi i due elementi di Comiso Vittoria. Due squadre in forma che vogliono continuare la loro corsa. Sicuramente il Comiso del presidente Di Stefano (foto) che vuole dare ulteriore soddisfazioni ai propri tifosi in una partita molto sentita da tutto l’ambiente.

Peppe Carbonaro vuole tenere i toni bassi e concentrarsi sulla partita: «E’ difficile ma è aperta. Noi faremo di tutto per imporci e chiedo ai tifosi di darci una mano. Dall’altra parte c’è Fabio D’Agosta che sarà un sorvegliato speciale. E’ molto conosciuto nell’ambiente e noi non gli dobbiamo dare spazio perché se parte in velocità ti mette nei guai. Noi cercheremo di tagliarli i rifornimenti».

Carbonaro è alle prese con problemi di formazione. Cinnirella e Boemia si sono allenati poco e sono in fase di recupero ma la sensazione è che il tecnico rischi il tutto per tutto e li mandi in campo anche perché deve dare peso ed esperienza alla squadra. In alternativa ci sono Rotondo e Scariolo che a Brolo si sono ben comportati. Altro assente è il giovane Gabriele Terranova che ha rimediato una lussazione alla spalle e dovrà stare fermo per due settimane almeno.