Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 1076
COMISO - 21/04/2012
Sport - Calcio: ultimi 180 minuti prima della fine, verdearancio ancora in bilico play out

C´è il derby con il Vittoria, obbligo punti per il Comiso

Domenica prossima trasferta a Taormina

Sei punti per evitare i play out. Questa è la mission di Peppe Borgese per salvare la stagione. Non è facile perchè c´è un derby delicato da giocare mercoledì in casa e poi la trasefrta sul campo del Taormina. Il vantaggio per il Comiso è che affronterà due squudre ormai demotivate e solo in attesa di smobilitare a 180 minuti dalla conclusione del campionato.

Il Comiso deve invece raggiungeere la salvezza diretta ed ha grade motivazioni. Peppe Borgese lavora su questo e soprattutto sulla voglia di riscatto dei suoi. La prestazione contro l´Enna, al di là dei punti e della goleada, non è stata entusiasmante soprattutto in difesa dove il Comiso "brilla" sempre per le distrazioni tanto da subire due gol dal fanalino di coda. Serve ben altro ai verdearancio ed il recupero di qualche uomo può aiutare ma l´aattenzione deve essere massima.

E´ successo domenica:

Comiso - Enna : 8 - 2

Marcatori: 30’ e 92’(rig.) Alessandro, 35’ e 45’ Boemia, 41’ D. Altobella(aut.), 56’ Mascara, 58’ e 67’ (rig.) D’Agosta, 64’ M. Gurrieri, 72’ Giudice.

Comiso: Iapichino 5 (46’ Licitra 6), Sammito 6, Boemia 6.5, S. Gurrieri 6.5, Ravalli 6, Vasile 6, D’Agosta 6.5, Mascara 6 (69’ Giudice 6.5),Tumino
6.5, M. Gurrieri 6, Indigeno 6 (59’Angelica 6).All.: Borgese.
Enna:Ferrarello 5, Starrantini 6, Digiorgio 6, Suffia 6, Pirrera 6, David Altobella 6, Giunta 6,Ivan Altabella 6, Alessandro 6.5, Garettini 6, Bruglieri 6.
Arbitro: Costanza di Agrigento 6.5. Note: espulso al 67’ David
Altobella per fallo da ultimo uomo.

Partita a senso unico senza mai essere in discussione per i padroni di casa anche se gli ospiti sono andati in vantaggio per primi lasciando il pubblico di sasso. Il Comiso si è subito ripreso con la punizione di Boemia che ha riportato la gara sul pari e poi è stata una autentica passeggiata.

Gli uomini di Peppe Borgese, nonostante la formazione rimaneggiata, hanno così regolato i gialloverdi a piacimento

Per il Comiso un passo avanti in classifica ma mercoledì c´è già il derby con il Vittoria.