Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1029
COMISO - 14/02/2012
Sport - Calcio: la secca sconfitta contro il Ragusa non ha lasciato segni nella squadra

Nel derby con il Modica Comiso pronto a ripartire

Peppe Borgese deve trovare soluzioni per un attacco anemico

Il Comiso crolla sotto i colpi del Ragusa e sprofonda in zona play-out. La retrocessione è lì (scendono le ultime due, mentre le altre 4 squadre faranno gli spareggi). Il Comiso non può fallire soprattutto negli scontri diretti a cominciare da domenica quando riceverà il Modica.

La partita con il Ragusa ha messo in luce come il Comiso soffre il mal di gol. In attacco punge poco, non a caso nelle ultime giornate i centravanti hanno segnato poco. Gli altri gol (pochi per la verità) sono venuti da difensori (Giallongo, Boemia).

L’attaccante Rizzo potrebbe offrire un valido contributo nel gioco aereo, ma attualmente il Comiso gioca su lanci lunghi e ciò penalizza l’attaccante comisano che deve fare da appoggio ai centrocampisti. Borgese ha sempre gli uomini contati ma deve trovare qualche soluzione per battere i cugini modicani.

Dice il tecnico: "I punti per la salvezza non li attendevamo dal "Selvaggio", contro la capolista, che è molto forte e ha meritato di vincere, ma il rigore all´inizio di sicuro non ci ha aiutati: i punti proveremo a prenderli altrove. Io sono fiducioso: la squadra s´è battuta bene fino in fondo, nonostante la partenza terribile. Complimenti ai ragazzi, che hanno dato il massimo e fatto del loro meglio. Proveremo a rifarci contro il Modica".