Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 1464
COMISO - 20/11/2011
Sport - Calcio: D’Iapico, Brugaletta e Rotondo hanno lasciato la società per dissapori

Il Comiso è ai minimi termini, urgono rinforzi di qualità

Ad Avola gli uomini di Peppe Borgese sono andati in campo con 6 juniores

Un buon Comiso nonostante le numerose assenze: Cinnirella, Ravalli, Rotondo, Brugaletta e D’Iapico (gli ultimi tre hanno lasciato per disguidi con la società), la forza dell’avversario, e il difficile manto erboso reso ai limiti della praticabilità per la forte pioggia, il Comiso dei giovani schierato da Borgese ha condotto una gara dignitosa, anche se alla fine è stato costretto alla resa.

Il vero trionfatore è stato il tecnico verdearancio che con soli 16 giocatori, ma soprattutto con tanti juniores ha dato dimostrazione di come la squadra ha lottato fino alla fine e ha sfiorato il 2-2 nei minuti finali.«Devo elogiare i ragazzi-afferma Borgese – che hanno giocato bene. Se avessimo avuto qualche titolare in più, il Comiso avrebbe detto la sua in questa partita. Giocavamo contro una squadra che in casa non perdona, ed è formata da validi giocatori come Anselmo e Intagliata».

Il problema principale da risolvere in questo momento è l’attacco; contro l’Avola il Comiso ha giocato con Tumino come sola punta. Si spera di recuperare Cinnirella per domenica prossima contro il Caltagirone e da dicembre il Comiso potrà schierare il nuovo acquisto D’Agosta.

E´ successo domenica:

Real Avola Comiso : 2 -1
Marcatori: Gargano 38´ e 84´; Boemia 90´.

Real Avola: Tarantino 6, Accaputo 6,5, Mangiameli 6,5 (De Luca 81´), Casisa 7, Anselmo 7, Gargano 8, Montalbano 6,5 (Quarto 82´), D´Anna 6, Craccò 6,5, Intagliata 7 (Distefano 89´), Sirugo 6,5. All. De Leo.

Comiso: Annes 6,5, Fichera 6 (Distefano 62´), Boemia 6,5, Di Pasquale 6, Conti 6, Giallongo 6, Tumino 6, Nasello 6,5, Indigeno 6, Gurrieri 6,5, Vasile 6. All. Borgese.

Arbitro: Figuccia (Marsala) 6, Calì e Amato (Ct).


Sconfitta di misura per il Comiso sul difficile campo di Avola dove si è giocato sotto il diluvio. I ragazzi di Borgese escono però a testa alta in quanto la squadra era fortemente decimata per le numerose assenze. Il tecnico del Comiso infatti ha dovuto inventare una nuova formazione per le assenze di Cinnirella, Brugaletta, Rotondo e Ravalli. Inoltre all’ultimo momento non si è presentato il difensore D’Iapico per disguidi con la società.

La squadra verdarancio ha giocato con ben 6 juniores, ma ha tenuto bene contro il forte Avola. Sotto di due gol il Comiso ha accorciato le distanze con Boemia al 90´ e proprio nell´ultima azione della gara ha sfiorato il pareggio con Gurrieri.

«I ragazzi hanno dato il massimo - afferma Borgese - siamo arrivati ad Avola con soli 16 giocatori. Sono contento per quello che hanno fatto. Ho dovuto reinventare la difesa mettendo Boemia centrale con Conti, mentre i due terzini erano Fichera e Dipasquale. Speriamo di recuperare alcuni giocatori per la prossima partita con il Caltagirone».