Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 718
COMISO - 17/10/2011
Sport - Calcio: battuta d’arresto per i verdearancio, domenica c’è il Modica in trasferta

Comiso appannato, poche recriminazioni per la sconfitta

La sconfitta con il Ragusa ci può stare ma bisogna subito recuperare

Non è stato il Comiso brillante delle precedenti partite quello che si è visto al Comunale contro il Ragusa. Si devono riconoscere i meriti al Ragusa che ha giocato una buona partita e ha meritato la vittoria.Nella prima mezz’ora il Comiso ha dato troppo spazio ai giocatori del Ragusa, soprattutto agli attaccanti Saraniti ed Arena e i difensori del Comiso hanno incontrato difficoltà, tanto è vero che al primo affondo , il Ragusa è andato in vantaggio.
Il Comiso ha perso anche la partita sulle fasce, dove Indigeno e Fichera sulla destra e Boemia e Ravalli sulla sinistra hanno contrastato con affanno i vari Fontana, Bonaffini e Sisalli.

Lo stesso D’Iapico, schierato come difensore centrale da Borgese, ha sofferto parecchio contro l’ottimo attaccante ragusano Saraniti. Non si è visto il solito Boemia, terzino fluidificante che nelle precedenti partite spingeva fino in fondo e crossava e nello stesso tempo rientrava e difendeva.

Naturalmente l’espulsione di Valentino Conti dopo 30 minuti ha condizionato la partita. Sicuramente il Ragusa avrebbe vinto lo stesso, ma ha fatto discutere tanto l’operato del direttore di gara; infatti la sua espulsione è stata molto affrettata( il giallo ci poteva stare), e nel secondo tempo non ha concesso un calcio di rigore netto su Cinnirella.

Archiviato il primo derby con il Ragusa, il Comiso si concentra ora sul prossimo incontro in campionato, il secondo derby con il Modica al Caitina.