Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 820
COMISO - 28/08/2011
Sport - Calcio Coppa Italia: I biancorossi rispettano le previsioni della vigilia

Vittoria batte Comiso 4-1 nel derby d’andata di Coppa Italia

Alla distanza la formazione di Lucenti esprime il suo potenziale contro un Comiso che mira solo a salvarsi. Doppietta di Filicetti, reti di Lo Giudice e Calabrese. Di Brugaletta il gol della bandiera verdearancio
Foto CorrierediRagusa.it

COMISO –VITTORIA 1—4

COMISO: Annese, Dipasquale, Giallongo (6’ st Indigeno), Rotondo, Ravalli, Boemia, S. Gurrieri (2’ st Giudice), Nasello, Linguanti, M. Gurrieri, Brugaletta (9’st Cinnirella). All. Borgese.

VITTORIA: Maltese, Iuvara, Pisano, Scarnato, Conti, Chinzi, Lo Giudice( 29’ st Dirosa), Librizzi (1’st Patti), Calabrese, Filicetti, Leone (14’ st Crisafulli).
ARBITRO: Morabito di Acireale

RETI: 24’pt Lo Giudice, 42’pt Filicetti, 21’st Boemia, 27’st Filicetti, 47’st Calabrese

NOTE: ammoniti Gurrieri, Filicetti e Calabrese


Derby di andata di coppa Italia al Vittoria (foto). In campo, due squadre con scopi diversi. Il Comiso, ripescato in Eccellenza, vuole raggiungere una tranquilla salvezza, mentre il Vittoria è stato costruito per puntare in alto.

Il caldo ha condizionato pesantemente la partita tanto che nei primi venti minuti le squadre si sono affrontate piuttosto contratte. Poi è il Vittoria a prendere l’iniziativa creando una palla-gol al 21’ del pt quando Filicetti sfiora il palo alla destra di Annese su cross di Lo Giudice. Ma al 24’ arriva il gol del Vittoria. Bel tiro al volo di Lo Giudice servito da Librizzi che si insacca alla destra di Annese. Al 29’ il Vittoria insiste con Leone che crossa dalla sinistra ma Annese è attento e para in tuffo. Il Comiso reagisce e al 30’ segna con Brugaletta, ( fino a quel momento molto attivo in attacco) ma il gol viene annullato per fuorigioco un po’ dubbio. Al 42’ il Vittoria raddoppia, su un’azione di Calabrese che entra in area di rigore e fornisce un perfetto assist a Filicetti che segna di piatto.

Nella ripresa mister Borgese rimescola le carte inserendo Indigeno al posto di Giallongo e spostando Ravalli a sinistra come terzino. Il Comiso sembra più aggressivo e al 66’ accorcia le distanze con l’ottimo Boemia, che parte dalla difesa con uno scatto fulminante, scambia con Cinnirella, supera il portiere Maltese e appoggia in rete, mandando in visibilio il pubblico presente. Il Comiso cerca il pareggio ma al 72’ il Vittoria si porta sul 3-1 con Filicetti che servito sulla sinistra entra in area e batte Annese. Al 92’ Calabrese segna il quarto goal dopo essersi liberato in area di tre giocatori comisani e aver superato il portiere.