Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:06 - Lettori online 1003
COMISO - 21/02/2011
Sport - Volley: in testa nel girone B di serie C con 32 punti

La Feelsolar Comiso si laurea campione e vuole la promozione

Conquistato l’accesso ai play off promozione
Foto CorrierediRagusa.it

La Feelsolar Ardens Comiso si è laureata campionessa del girone B nel campionato di serie C di pallavolo femminile.
Grazie alla vittoria conseguita ai danni della Pallavolo Augusta, la squadra comisana ottiene la matematica certezza del primo posto con una giornata di anticipo.

La classifica infatti vede l’Ardens in vetta a quota 32 distanziando la seconda, la PVT Modica, di ben 7 punti, segue al terzo posto l’ Annunziata con 24 punti, al quarto l’Augusta con 22 punti, e a seguire Akrai, Caltanissetta, Agira e Avola rispettivamente con 19, 16, 15 e 3 punti.
Netto il 3-0 davanti ad un Padavolos gremito.
I primi due set sono letteralmente dominati dalle padrone di casa ed i parziali sono veramente eloquenti: 25-13, 25-11.

Bello e avvincente il terzo set che vede una reazione d’orgoglio delle Siracusane ed un calo di concentrazione delle Kasmenee ormai matematicamente prime.

Ed è proprio la voglia di festeggiare e la migliore valenza tecnica nei momenti salienti che permette alle ragazze dell’Ardens, dopo un emozionante punto a punto, di chiudere set e partita sul 28 a 26.
Il capitano Alba Borgese parla per tutti:
«Siamo veramente felici per il successo ottenuto. Dedichiamo questo risultato a tutti i nostri tifosi e stasera sono venuti veramente in tanti, ai nostri familiari che ci seguono ovunque anche in trasferta, ai tecnici, fra tutti la nostra «Concy» Marchisciana, ai dirigenti che tanto fanno per questa gloriosa società e se permettete anche a noi atlete che vediamo premiati i tanti sacrifici fatti durante questa prima parte di campionato».

Fa il punto della situazione il presidente dell’Ardens, Giovanni Sudano:
« A questo punto manca una partita per la fine della prima fase. Guarda caso sarà proprio il derby con l’Annunziata, ininfluente ai fini della classifica ma come si sa i derby nessuno li vuole perdere. Speriamo di assistere ad un bel incontro fra due squadre che rappresentano degnamente una città intera. Subito dopo inizierà la seconda fase che stabilirà quale sarà la squadra da promuovere in B2.

L’entusiasmo nell’ambiente è alle stelle anche se dobbiamo ammettere che il percorso da affrontare è veramente duro e impegnativo. Con questo primo posto abbiamo ottenuto un prestigioso traguardo, se poi andando avanti ci rendiamo conto che qualcosa di impronosticabile all’inizio di campionato si possa raggiungere non sarà certo l’Ardens a tirarsi indietro».