Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 818
COMISO - 24/01/2011
Sport - Volley femminile: importante vittoria a discapito della Lupo Mobili

La Feelsolar Ardens consolida il primato in classifica

Superlativa prestazione delle pallavoliste
Foto CorrierediRagusa.it

Superlativa prestazione delle pallavoliste dell’ Ardens Comiso domenica scorsa presso la palestra comunale di Agira. La squadra Comisana riesce ad ottenere una importante vittoria a discapito della Lupo Mobili, coriacea formazione Ennese, con il punteggio di 3 a 1.

Grazie a questo risultato l’Ardens continua a guidare la classifica del girone B nel campionato di serie C, a fianco della Pol. Annunziata, con 20 punti, distanziando di ben quattro lunghezze le dirette inseguitrici, la PVT Modica e la A.S.D. Polisportiva Akrai; a 15 punti la Pallavolo Augusta e a seguire con 10 punti Caltanissetta , Agira con 8 e, fanalino di coda, Antares Avola con 3 punti. Tornando al match e guardando i parziali ( 19-25, 19-25, 26-24, 17-25 ) si può pensare ad una facile vittoria per l’Ardens Comiso; niente di tutto ciò.

Innanzitutto la formazione kasmenea si presentava ad Agira con un’importante assenza per infortunio, la forte centrale Selene Gambini, e con il libero Rossana Gueli non al cento per cento perché appena rientrata da un mese di stop.

Anche le ragazze della Lupo Mobili per tutta la durata della contesa hanno opposto una strenua resistenza con una difesa determinata controbattendo quando possibile con un buon attacco, cosa questa che non si era vista nei precedenti incontri di campionato e coppa Sicilia a Comiso evidenziandone la risaputa difficoltà del campo Ennese. Ma è grazie all’eccellente prestazione del gruppo che l’Ardens riesce ad ottenere la vittoria e i tre preziosi punti.

Durante tutti e quattro i set la brava ed esperta allenatrice Concetta Marchisciana ha fatto ruotare, facendone di difficoltà virtù, tutte le ragazze a disposizione, e tutte la hanno ripagata una volta chiamate in campo con attenzione ed impegno, dando l’anima su ogni palla e sciorinando un gioco travolgente e spettacolare.

A fine partita applausi per tutti, vincitori e vinti, con scambio di complimenti fra dirigenti e tifosi ( numerosi i Comisani nonostante la lontana trasferta) di entrambe le squadre.

Questa la dichiarazione a fine partita del soddisfatto dirigente Francesco Malandrino: »Siamo partiti da Comiso con tanta preoccupazione, ritorniamo a casa con tre punti preziosi.Faccio i complimenti agli avversari che ci hanno dato non poche gatte da pelare, spero vivamente per loro che possano raggiungere la salvezza.

Ma soprattutto faccio i complimenti a tutte le nostre ragazze che hanno dato oggi il meglio di loro stesse ripagando i presenti per i tanti chilometri affrontati. Vorrei citarle una ad una ma, non me ne vogliano le altre e so che è così, cito su tutte Erica Catalano che ci ha deliziato con una prova magistrale sinonimo di crescita e abnegazione.

Parlando del campionato si può dire che da qui in avanti ogni partita diventa fondamentale per la classifica, a cominciare dalla prossima contro l’Akrai. Per il momento siamo in testa e vi confesso che non mi dispiacerebbe concludere così, onestamente è difficile ma vi posso assicurare che le ragazze daranno tutto affinché questo possa concretizzarsi».

Nella foto: Erica Catalano della Feelsolar Ardens Comiso