Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 820
COMISO - 01/11/2010
Sport - Tennis: concluso a Comiso il Master maschile Circuito Sicilia 2010

Tennis: sfida di alto livello con Di Stefano e Di Pasquale

Salvatore Caruso ha battuto Ettore Zito in 6-3/7-6 davanti a 150 spettatori. Il presidente del Circolo comisano: «Mi candido per organizzare la prossima edizione»
Foto CorrierediRagusa.it

Il grande tennis è stato di scena per tre giorni a Comiso. Primo vincitore il pubblico, che ha assistito alla finale del Master Open Maschile Circuito Sicilia 2010. Una tre giorni che ha visto confrontarsi in incontri ad eliminazione diretta otto tra i migliori atleti della Sicilia, i primi nella classifica Open. La partita finale ha messo di fronte le racchette di Salvatore Caruso ed Ettore Zito.

Un match intenso ed avvincente, conclusosi con la vittoria di Caruso per 6-3 7-6, davanti a più di oltre150 spettatori presenti che hanno gremito gli spalti dei campi attigui al Paladavolos. Ospiti d’eccezione, i consiglieri del Comitato Regionale Siciliano FIT Giordano e Cavallaro, il delegato provinciale FIT Ottaviano e le autorità istituzionali cittadine e provinciali: il sindaco di Comiso Giuseppe Alfano ed il presidente del Consiglio provinciale Giovanni Occhipinti.

Per Comiso è stato uno degli eventi più importanti dell’attività tennistica siciliana, grazie soprattutto all’impegno di Vittorio Di Stefano, presidente dell’Asd Circolo tennis di Comiso, e del direttore Salvatore Di Pasquale, inportante calciatore comisano degli anni Ottanta. Grazie al loro attivismo, la realtà del circolo di Comiso ha infatti registrato un incremento sensibile di soci, atleti ed appassionati.

«Approfittando della presenza dei consiglieri regionali FIT, che si sono complimentati per la qualità dell’organizzazione- dice Vittorio Di Stefano - mi sono già proposto per la realizzazione della prossima edizione 2011 della finale regionale Open. Siamo estremamente soddisfatti da un lato per la qualità tecnica ed agonistica dello spettacolo tennistico, dall’altro per la entusiasta e numerosa risposta del pubblico, a testimonianza dell’avvicinamento a questo sport di tanti comisani di ogni fascia d’età. Ho il piacere di ringraziare tutti i membri del comitato direttivo del circolo Tennis di Comiso per gli sforzi compiuti e tutti i soci che hanno lavorato sinergicamente per l’ottima riuscita della manifestazione, nonché l’Amministrazione comunale e quella Provinciale per il patrocinio dell’evento».

Nella foto nell’ordine da sinistra i consiglieri del Circolo Tennis Comiso Romano, Malandrino e Di Pasquale, il Presidente Distefano, il 1° classificato Caruso, il 2° classificato Zito, il vice presidente Nicosì, il consigliere Cascone