Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 797
CATANIA - 15/05/2011
Sport - Calcio, Promozione: i verdearancio sbagliano due rigori su tre e si precludono la finale

Comiso battuto ai rigori a Misterbianco, promozione addio

Partita equilibrata per tutti i 120’ con gli uomini di Borgese alla ricerca del gol

Misterbianco 4 Comiso 1 (dopo i calci di rigore)
Misterbianco: Colonna 8, Messina 6, Maimone 6 (62´ Pillera 6), Nicotra 6,5, Sapienza 6, Celso 6,5, Siciliano 6 (86´ Pecorini 7), Luca 6, Maccarrone 6 (75´ Murabito 6,5), Vadalà 6,5, Cassone 6,5. All. Zingherino.

Comiso: Limone 6, Salvo 6, Conato 6,5, Cassibba 6,5, Ravalli 6,5, Rotondo 6, D´Agosta 6, Russo 6,5, Ferro 6 (98´ Di Stefano s.v.), Tumino 6 (65´ Giallongo 6), Brugaletta 6,5. All. Borgese. Arbitro: Oggioli di Monza (Giambrone e Balgetti di Agrigento).


Il Comiso dice addio alla promozione. Gli errori da dischetto di Brugaletta e Conato regalano la vittoria ai padroni di casa dopo 120 minuti di gioco intenso.
La formazione allenata da Pino Zingherino si è aggiudicata così la finale per il salto nel girone di Eccellenza.
È stata una gara equilibrata ma molto intensa con le due squadre che si sono fronteggiate a viso aperto ma adottando una tattica accorta con l´imperativo per entrambe di evitare di subire gol. Leggera supremazia dei locali nella prima frazione di gioco ma con poche occasioni da rete. Brugaletta, Giallongo e Russo sono andati al tiro per i comisani ma l´estremo difensore locale Colonna ha sventato.
Non sono stati sufficienti neppure i tempi supplementari per sbloccare un risultato che è rimasto a reti inviolate.

Ai rigori i locali non hanno sbagliato alcun tiro dal dischetto ma gli ospiti si sono visti parare i primi due tiri di Brugaletta e di Conato dal portiere locale che in entrambi i casi ha individuato la traiettoria. L´unico rigore messo a segno dalla squadra ospite è stato quello di Ravalli. Troppo poco e mesto ritorno a casa.