Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 869
SIRACUSA - 07/05/2010
Spettacoli - Il 46mo ciclo delle rappresentazioni classiche al teatro greco

L´Aiace di Sofocle apre al teatro greco di Siracusa

Il secondo spettacolo è la Fedra di Euripide, si chiude il 20 giugno, dopo diciotto repliche per ciascuno spettacolo
Foto CorrierediRagusa.it

Al via da sabato il 46mo ciclo degli spettacoli classici al teatro greco di Siracusa. L’apertura è con l’Aiace di Sofocle a cui seguirà il giorno successivo Fedra di Euripide.

Sono previste diciotto repliche per ognuna delle due rappresentazioni a giorni alternati, tranne il lunedì. L’ultimo appuntamento è fissato al 20 giugno. A maggio gli spettacoli avranno inizio alle 18.45 ed a giugno alle 19.15.
Tutti i martedì ed i mercoledì di maggio saranno a posto a posto unico, due soli a giugno martedì 8 e mercoledì 9.

Obiettivo dell’Inda è quello di battere il record di spettatori dello scorso anno – 150mila presenze per Medea ed Edipo a Colono con Giorgio Albertazzi- nonostante le due tragedie di quest’anno non sono di grandissimo richiamo.

Fanno tuttavia ben sperare le regie di due giovani come Daniele Salvo per l’Aiace e Carmelo Rifici per Fedra, che si avvalgono delle scene di Jordi Garcès; le traduzioni dei due testi sono di Edoardo Sanguineti per l’Aiace e di Guido Paduano per Fedra. Sul palcoscenico del teatro greco tornano Elisabetta Pozzi e Maurizio Donadoni che saranno i due protagonisti della 46ma edizione del ciclo classico insieme alla sicilianissima Guia Jelo.


"Le manifestazioni realizzate dall´Inda- ha affermato Louis Godart, consigliere del presidente della Repubblica, in sede di presentazione dell’evento a Roma- "sono diventate un punto di riferimento per la cultura del Mediterraneo e del mondo". Proprio grazie all´Inda, ha concluso Godart, "abbiamo in Sicilia un focolare che consente al mondo di non morire di freddo".

(Nella foto: una scena della Medea dello scorso anno)

INFORMAZIONI
"Aiace" di Sofocle - "Fedra (Ippolito portatore di corone)"
Teatro Greco di Siracusa
8 Maggio / 20 Giugno 2010
Infotel. 0931 487248, Numero verde 800.542.644