Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:31 - Lettori online 1347
ROMA - 26/09/2016
Spettacoli - Il docufilm di Francesco Rosi sul dramma dei migranti che arrivano a Lampedusa

Fuocoammare si propone per la notte degli Oscar

Scelto insieme ad altri sei quale miglior film non in lingua inglese da una commissione di specialisti Foto Corrierediragusa.it

Fuocoammare, il docufilm di Francesco Rosi (foto con Meryl Streep), è in corsa per essere presentato quale miglior film non in lingua inglese alla notte degli Oscar 2017. Il lavoro di Rosi è stato scelto insieme ad altri sei titoli da una commissione di specialisti, tra cui il regista Paolo Sorrentino e lo scrittore Sandro Veronesi. Le candidature saranno ufficializzate il 24 gennaio mentre la cerimonia di consegna degli Oscar si terrà a Los Angeles domenica 26 febbraio 2017. Fuocoammare racconta il dramma dei migranti che approdano a Lampedusa ma racconta anche la vita quotidiana sull’isola. Il regista ha vissuto per più di un anno sull’isola facendo esperienza di cosa vuol dire vivere sul confine più simbolico d’Europa raccontando i diversi destini di chi sull´isola ci abita da sempre, i lampedusani, e chi ci arriva per andare altrove, i migranti.

Il viaggio di Fuocoammare verso la notte degli Oscar era iniziato il 20 febbraio scorso quando dopo la consegna del premio la produttrice del film aveva raccontato "Meryl Streep mi ha detto, tenendomi per mano: «questo film può vincere l´Oscar. Farò di tutto perché sia portato negli Usa". Dopo essere stato ospitato in ben tre festival americani (Telluride, Toronto e New York) ed essere stato venduto in più di 70 paesi sparsi in tutto il mondo, il film sbarcherà nelle sale americane accompagnato da una retrospettiva sul lavoro del regista al Lincoln Center di New York. Il film verrà inoltre trasmesso lunedì 3 ottobre su Raitre, giornata nazionale in memoria delle vittime dell´immigrazione.