Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 566
RAGUSA - 12/01/2010
Spettacoli - Ragusa: cresce la febbre per il concerto-spettacolo dell’artista napoletano

Concerto Massimo Ranieri, verso il tutto esaurito

Messi in commercio altri 2.000 biglietti oltre a quelli già venduti. Per vedere «o scugnizzu» di Santa Lucia arriveranno spettatori in pullman

Le richieste di biglietti per assistere al concerto-spettacolo di Massimo Ranieri hanno superato ogni previsione. Per questo motivo, gli organizzatori dell’evento, hanno messo in commercio altri 2.000 tagliandi. Tutti posti a sedere. "Canto perché non so nuotare... da 40 anni" è il titolo dello spettacolo ed è facile pronosticare il tutto esaurito. Infatti sono già centinaia i ragusani che hanno messo in programma, in quella data, una serata con Massimo Ranieri.

I prezzi per assistere al concerto sono i seguenti: € 45,00 per la poltronissima, € 35,00 per la poltrona ed € 25,00 per la Tribuna.
E’ possibile ricevere informazioni per le prevendite telefonando al 3936629483 o allo 090/343818, oppure collegandosi al sito internet www.ilbotteghino.it (sul sito sono visibili tutti i punti vendita della Provincia di Ragusa).

Da Pozzallo, inoltre, partirà un pullman che permetterà alle persone sprovviste di automobile o che per comodità desiderassero lasciare a casa il mezzo di trasporto,di assistere comodamente al concerto. Il costo del trasporto è di 5 euro e il numero di telefono da contattare per usufruire del servizio è il seguente: 3351613612.

Ranieri torna a Ragusa con il nuovo tour, una tappa possibile grazie all’impegno dell’Assessore allo spettacolo della città di Ragusa, Ciccio Barone, e all’impeccabile macchina organizzativa della Sud Dimensione servizi. Sul palcoscenico del PalaMinardi, uno show di canzoni, le più note di Ranieri, ma anche le più belle di altri grandi della musica leggera italiana (Perdere l’amore, Rose rosse) e anche recitazione e balli, con un’orchestra e un corpo di ballo tutti al femminile.

I testi sono di Ranieri e Gualtiero Peirce, le coreografie di Franco Miseria. Accanto al grande cantante, anche il giovanissimo e bravissimo Federico Pisano, due volte campione mondiale di tip tap.

Massimo Ranieri, pseudonimo di Giovanni Calone, magnifico interprete della musica italiana e napoletana, a 59 anni a maggio, sta infiammando i migliori palcoscenici italiani, grazie alla sua inesauribile energia e alla bravura da sempre mostrata non solo nel canto ma anche nella recitazione: forme d’arte contaminate da tempo con altre sperimentazioni espressive, come quelle di arte circense, e con fusioni di stili dominate negli anni recenti dalla ricerca etnica.