Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 19 Novembre 2017 - Aggiornato alle 20:33 - Lettori online 610
RAGUSA - 24/09/2017
Spettacoli - Sold out per il concerto unplugged di piazza Libertà

Un grande Venditti ha entusiasmato Ragusa

Oltre 2 mila 200 presenze Foto Corrierediragusa.it

Un grande Antonello Venditti. Per un grande evento. E’ stato un concerto straordinario l’unplugged di sabato sera in piazza Libertà a Ragusa. Appuntamento sold out con ben 2 mila 200 presenze. L’organizzazione curata dalla GG Entertainment di Giovanni Gambuzza è stata praticamente perfetta. Tutti hanno potuto godere la performance del cantautore romano andata avanti per circa due ore e mezza, caratterizzata da un racconto intimo, sin dalla prima canzone eseguita, «Sotto il segno dei pesci», per arrivare al bis «Ricordati di me», non senza avere fatto scatenare prima il pubblico con la sempreverde «In questo mondo di ladri». Ma è stato soprattutto il fatto che Venditti si sia raccontato agli spettatori, senza risparmiarsi, a caratterizzare, ancora di più in positivo, questo unplugged che ha visto l’artista alternarsi sul palco con una band di formidabili elementi ma anche da solo al pianoforte. Era presente pure una nutrita delegazione di spettatori provenienti dall’isola di Malta.

Inappuntabile il supporto operativo fornito dalle forze dell’ordine. «E’ stata – dice Gambuzza – una straordinaria serata di musica, un concerto di notevole spessore che testimonia come, ancora una volta, come Ragusa, ma più in genere i principali centri dell’area iblea, sia la cornice ideale per appuntamenti di così grande richiamo. Ringrazio il Comune per il supporto fornito e naturalmente le forze dell’ordine, grazie anche allo staff organizzativo che ha permesso che tutto si svolgesse senza alcun tipo di problema. Lo spettacolo è stato veramente superiore a qualsiasi tipo di aspettativa. Del resto, Antonello Venditti è un artista che non si discute. E lo ha dimostrato ancora una volta».

Tra i supporter all’evento anche Despar Sicilia. Al concerto ha assistito anche il responsabile ufficio marketing di Ergon consortile, Concetta Lo Magno. «Abbiamo visto giusto – ha detto – e continuiamo ad essere sempre in prima linea nella promozione della cultura. Lo facciamo perché l’attenzione e l’interesse nei confronti del territorio continuano a caratterizzare il nostro lavoro quotidiano».