Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 744
RAGUSA - 07/01/2012
Spettacoli - Ritorna domenica alle 18 al teatro Donnafugata l’appuntamento con la musica

Il pianista Paolo Baglieri per Ibla Classica

«Spiritualità, trascendenza e tecnica del pianoforte» il tema della serata
Foto CorrierediRagusa.it

L’85mo appuntamento di Ibla Classica International vedrà il pianista Paolo Baglieri (nella foto) esibirsi con musiche di Beethoven, Liszt e Ginastera al teatro Donnafugata. Un concerto per concludere questi giorni di festività natalizie con un programma messo a punto dall’Agimus e dal direttore artistico Giovanni Cultrera.

Paolo Baglieri è un artista in grado di emozionare facendo semplicemente svicolare le sue dita lungo la tastiera del pianoforte. Giovane talento, oggi docente al conservatorio di Gerusalemme e di Ramallah in Palestina, Paolo Baglieri ha dalla sua una carriera già ricca di successo.

Ad aprire la serata musicale sarà come sempre un giovane jazzista ibleo. Si tratta di Giuseppe Blanco, giovane sciclitano che sta facendo la sua strada nell’ambito di un percorso di crescita artistica interessante e poliedrica. All’interno di Ibla Classica per la sezione «La Musica Dipinta» sarà presente un altro illustre rappresentante degli iblei.

Sarà l’artista Sandro Bracchitta a portare con la sua usuale eleganza i simboli che hanno donato un tratto distintivo alle sue intense ed emozionanti incisioni e pitture. Bracchitta risponderà alle sollecitazioni del critico d´arte Andrea Guastella.


Prova
20/04/2013 | 1.43.16
Massimiliano

Prova