Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 29 Giugno 2017 - Aggiornato alle 19:07 - Lettori online 581
MODICA - 18/06/2017
Spettacoli - In tournee con il Teatro Massimo interpreta Annina nella Traviata di Giuseppe Verdi

Adriana Iozzia, soprano modicano incanta Giappone

Al debutto di Tokyo 15’ di applausi e lunghe file per gli autografi Foto Corrierediragusa.it

Non c’è solo la stella del soprano palermitano Desiree Rancatore a brillare nella tournee giapponese del Teatro Massimo in Giappone iniziata con La Traviata. Il pubblico giapponese ha ammirato anche la voce e l’interpretazione di Adriana Iozzia, 30 anni, modicana. La soprano ha interpretato Annina nell’ opera di Giuseppe Verdi che il Massimo sta portando nei più grandi teatri giapponesi. Al Bunka Kaikan di Tokyo, esauriti i 2.300 posti, tutto il cast è stato applaudito a lungo a scena aperta ed i due soprani siciliani sono stati acclamati.

Fuori dal teatro una lunga fila per gli autografi. Adriana Iozzia, nonostante la giovane età, ha interpretato con personalità e sicuri mezzi espressivi la parte della giovane Annina, che è confidente e cameriera di Violetta, protagonista dell’opera verdiana. Per Adriana Iozzia una affermazione a tutto tondo ed una esperienza giapponese appena all’inizio visto che la compagnia del teatro Massimo, forte di 150 elementi, toccherà tutte le principali città giapponesi con numerose repliche. Adriana Iozzia ha studiato Canto al conservatorio «Boito» di Parma ed ha iniziato la sua carriera al Teatro Regio di Parma, al Teatro di Ferrara ed al Teatro Carlo Felice di Genova.

(Nella foto Adriana Iozzia impegnata con gli autografi alla fine dello spettacolo)