Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 18 Novembre 2017 - Aggiornato alle 14:57 - Lettori online 911
MODICA - 09/02/2017
Spettacoli - Spettacolo domenica alle 18 per la stagione musicale

"Il grande Gershwin" in musica al Teatro Garibaldi

Racconta in chiave teatral-musical-coreografica la vita artistica del grande compositore newyorkese Foto Corrierediragusa.it

Lo spettacolo racconta in chiave teatral-musical-coreografica la vita artistica del grande compositore newyorkese. A ricordarcela, per linee suggestive, ci pensa il suo grande amico e coetaneo Fred Astaire. Difatti tutto prende avvio dall’incontro fortuito che i due artisti ebbero all’interno della casa musicale Remich. Da questo inizio si sviluppano i vari momenti più significativi della vita del musicista, i suoi successi, i suoi amori, i provini con Ginger Rogers, la sua fine prematura. George Gershwin, secondo gli interventi narrativi di Fred Astaire, viene presentato come un giovane musicista innovativo che per la tanta fame di successo riesce a snobbare figure obsolete del panorama musicale americano ma allo stesso tempo ad accettare le sfide più impensabili nel campo della musica leggera e operistica. Tutto inizia dal negozio di musica dell’editore Remick dove il giovane Gershwin, dopo aver studiato musica sotto la guida di un maestro, suona dei brani come pianista per i cantanti. Però il suo sogno è quello di diventare compositore. Proprio in quel negozio entra la cantante Giulia Adams, lui le fa sentireSwanee,una delle sue canzoni, ma il padrone lo licenzia.

Il giovane Gershwin ottiene un contratto da Harms, un editore musicale, e da lì arriverà la musica per la rivistaGeorge White´s Scandals of 1921, uno spettacolo il cui successo lancia la carriera di George che, in società con il fratello Ira che gli scrive i testi, diventa uno dei nomi più noti della scena di Broadway. Seguiranno poi le celeberrimeRapsodia in blu, l’operaPorgy and Bess,Concerto in fa, ecc. Lo spettacolo è costruito su un susseguirsi di episodi impreziositi dalle bellissime canzoni e da straordinarie ed originali coreografie create sulle musiche del grande compositore.