Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 670
MODICA - 11/03/2008
Spettacoli - Modica - Interpretata dall’attrice siciliana Guia Jelo

Modica: E´ di scena La Lupa al Garibaldi

Dall’omonimo racconto di Giovanni Verga Foto Corrierediragusa.it

La lupa Guia Jelo (nella foto)è il personaggio centrale dell’omonimo racconto di Giovanni Verga e si muove tra passione ed odio sullo sfondo di un palcoscenico che assume le sembianze di una sciara. E’ la scena pensata per presentare l’adattamento del racconto verghiano , in calendario per il sesto appuntamento della stagione teatrale del Garibaldi.

Guia Jelo interpreta la ?gna’ Pina mentre Andrea Galatà è la sua inafferrata passione, Nanni Lasca. Fisicità, paesaggio, passione sono gli elementi naturali e non sui quali punta la regia per una Lupa che Guia Jelo interpreta con trasporto ma che non riesce sempre a convincere soprattutto nella sua fisicità. Passione ed eros si intrecciano nella regia di Turi Giordano ma la tensione drammatica al di là del dipanarsi della vicenda non raggiunge quegli apici che il dramma meriterebbe. La Lupa domina la scena fino all’epilogo mortale che scaturisce dall’irrisolto conflitto tutto interno a Nanni Lasca.

La piece del Teatro della città ha il merito di rivisitare con alcuni elementi originali il dramma eterno dell’amore e soprattutto l’insolito confronto tra madre e figlia per la conquista dell’amato. Gli applausi finali del numeroso pubblico del Garibaldi gratificano una produzione ed una interpretazione coraggiosa.