Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1077
ISPICA - 18/07/2013
Spettacoli - Sei monologhi ed un conversazione sul tema per la regia di Alessandro Romano

Pillole "magiche" che seducono ed ammaliano i sensi

Domenica secondo appuntamento a villa "Torre del mare" per la presentazione del libro del fotografo Ferdinando Scianna Foto Corrierediragusa.it

Sono pillole che seducono. Una provocazione culturale innanzitutto attraverso il racconto, la recitazione e la musica. La manifestazione "Pillole di seduzione", promossa dall´associazione Ipso Facto e dalla sezione Fidapa di Modica ha vissuto il suo primo appuntamento nell´affascinante scenario di villa Torre del mare con una serata che si è sviluppata su due momenti. Nella prima parte Lucia Trombadore ha introdotto il tema della seduzione in letteratura e nella storia partendo dal mondo classico fino al 900´.

Un percorso sviluppato grazie ad un interloquire spontaneo con il pubblico che ha dato il suo contributo. Se nel 700´ la seduzione è fisica, nell´800´ diventa intellettuale e nel 900´ l´uomo da seduttore diventa vittima della seduzione. Lucia Trombadore con citazioni puntuali e pertinenti ha stimolato le domande del pubblico che ha poi seguito i sei monologhi recitati da Teresa Floridia, Fatima Palazzolo, Paola Careno, Caterina Migliore, Alessandra Pitino e Giovanni Peligra e tratti da autori classici come Oscar Wilde e la sua "Salomè" arrivando anche ad un passo in vernacolo. Una presentazione originale (nella foto un momento dello spettacolo), curata dal regista Alessandro Romano, dove la luce ha guidato attori e pubblico in un contesto dove non è stato previsto un palcoscenico o una platea per una contaminazione ideale tra pubblico ed attori che ha creato una forte emotività.

"Pillole di seduzione" continua domenica alle 21 con un ospite di eccezione. E´ il fotografo Ferdinando Scianna, che presenterà il suo ultimo libro «Ti mangio con gli occhi»). Non si tratta di un libro fotografico (anche se non mancano nel testo splendidi scatti nello stile classico e della grande fotografia di documentazione), ma di un vero e proprio saggio di estetica del gusto. Tutto ciò che ruota intorno alle tradizioni culinarie diventa il pretesto per far riaffiorare immagini, sapori, luoghi, persone legati alle tradizioni culturali, alla storia di un popolo e di una regione insieme, alla storia personale dell´autore: dai panieri colmi di vivande calati dalle donne della Sicilia dell’infanzia agli strilli dei venditori di pane e panelle, dalle foglie di limone al profumo del finocchietto, dalle granite di Acireale allo spuntino con Ferran Adrià.