Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 699
COMISO - 01/06/2009
Spettacoli - Comiso: talento jazz comisano sulla scia di Cafiso

Digiacomo, unico siciliano al «Massimo Urbani»

Il giovane jazzista, da poco 18enne, suona il sax alto e ha esordito con «Sole d’oriente»
Foto CorrierediRagusa.it

Giovanni Digiacomo, giovane sassofonista comisano è stato ammesso alle finali del premio internazionale per solisti jazz «Massimo Urbani» che si svolgeranno il 10 e l´11 giugno a Camerino in provincia di Macerata. Lo scopo del Concorso è quello di individuare giovani talenti jazz, evidenziandone le qualità, contribuendo cosi allo sviluppo della loro carriera artistica ed alla diffusione della cultura della musica Jazz.

Giovanni Digiacomo, ha cominciato a suonare il sax alto, all’età di 10 anni ed ha inciso il suo primo lavoro su cd in una estemporanea in memoria di un suo compagno di classe deceduto tragicamente.

«Sole d’oriente» è stato il suo esordio ufficiale. Maggiorenne da sole due settimane, Giovanni oggi frequenta il penultimo anno del Liceo scientifico G. Carducci di Comiso ed è l´unico siciliano ad essere stato ammesso alle finali, l’unico che si esibirà con il sax alto, lo strumento preferito da Massimo Urbani. «Sono felice e onorato – afferma Digiacomo – di essere stato ammesso a questo concorso e, indipendentemente dal risultato finale, questo rappresenta per me un traguardo importantissimo».