Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 273
COMISO - 09/09/2010
Spettacoli - Comiso: come nasce una compagnia teatrale amatoriale

Pronta al debutto la compagnia «G. Verga» di Cucinotta

Il regista: «Un sogno «pazzo» s’è avverato. Siamo una piccola compagnia ma vogliamo fare grandi cose». Esordio il 18 settembre alla piazzetta San Leonardo. Omaggio al Verga con «La cavalleria rusticana»
Foto CorrierediRagusa.it

Quando la passione per il teatro è incontenibile, i sogni si avverano e si diventa artisti per caso… ma decisamente bravi! Accade così che un gruppo di amici, sono stati «infettati» dalla passione per il teatro e per la recitazione ed hanno formato una grande piccola compagnia teatrale, la compagnia «Verga» che il 18 settembre esordirà per la prima volta, cimentandosi in un ‘opera di non facile interpretazione: «La cavalleria rusticana».

Presidentessa dell’associazione Laura Magnano, ma l’ideatore, il regista e soprattutto coinvolgente promotore del tutto, è Pippo Cucinotta (nella foto) . « Da un mio sogno – ha spiegato Cucinotta - che qualcuno chiama pazzia, nato circa 5 mesi, fa cerco di creare una compagnia teatrale, coinvolgo alcuni amici, Gianni Borrometi, Pippo Magnano, Fabio Gurrieri, che mi seguono con tanto spirito di sacrificio in questa pazzia con inviti ad altri amici. Siamo in 22, formiamo un direttivo uno statuto registrato, aderiamo alla FITA feder, italiana teatro amatoriale con lo scopo, innanzitutto, di far gruppo con amore per il teatro e divulgare l´arte del teatro se ci riusciamo. La nostra compagnia – ha continuato l’animatore dell’iniziativa - e´ aperta a tutti coloro che amano il teatro in tutte le sue forme. Il nome della compagnia G. Verga, in primis perché siciliano come noi, poi per il verismo del verga». Il primo palcoscenico, sarà la piazzetta di San Leonardo, e le scenografie saranno quelle naturali. Lo spettacolo sarà completamente gratuito.