Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 987
CHIARAMONTE GULFI - 25/11/2007
Spettacoli - Ragusa - E’ andato in archivio il 50mo Zecchino d’Oro

Il "Telezecchino" vinto
dalla piccola Giuliana Cascone
di Chiaramonte Gulfi

Questa edizione ha consacrato ’Ma che mondo l’acquario’, interpretata da una bambina sarda di 9 anni Foto Corrierediragusa.it

´Ma che mondo l´acquario´, interpretata da una bambina sarda di 9 anni, Virgilia Siddi, di Tertenia (Ogliastra), ha vinto un po´ a sorpresa con un en plein (tutti ´10´ dalla giuria di coetanei) la 50/a edizione dello Zecchino d´Oro, all´Antoniano di Bologna, condotto dal celeberrimo Mago Zurlì, alias Cino Tortorella (in una foto d´epoca)

La canzone (testo e musica di Fasano-Grottoli-Vaschetti, lo stesso trio che anni fa trionfò con ´Il catalicammello´) è stata ripescata in semifinale; non aveva infatti superato martedì il primo scoglio, quando altre tre canzoni italiane avevano ottenuto l´accesso diretto alla giornata conclusiva.

Il ´Telezecchino´, assegnato con il televoto del pubblico da casa, ha premiato invece con quasi 50.000 telefonate ´Radio Criceto 33´ (Mazzoni-Di Maria), cantata da Giuliana Cascone, 7 anni, di Chiaramonte Gulfi.

´Radio Criceto 33´ ha chiuso al terzo posto la classifica del 50/o Zecchino d´Oro, preceduta ex aequo al secondo posto da ´Il bullo citrullo´ (Lorenzo Nonnis, 9 anni, di Uta-Cagliari) e ´Amici per la pelle´ (Matteo Guazzini di Staggia-Siena e Mattia Lucchesi di Acireale-Catania, entrambi di 9 anni), le due canzoni che nella prima giornata di gara avevano vinto, sempre in tandem, lo Zecchino d´argento per le canzoni italiane.