Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 26 Aprile 2018 - Aggiornato alle 12:51
CATANIA - 08/02/2012
Spettacoli - Va in scena l’opera di Giacomo Puccini dal 16 al 25 febbraio

Attesa per la «Tosca» al Massimo Bellini di Catania

La regia è di Giovanni Anfuso e l’orchestra sarà diretta da Giuliano Carella
Foto CorrierediRagusa.it

Secondo appuntamento per la stagione lirica 2012 del Teatro Massimo Bellini di Catania. L’opera che andrà in scena dal 16 al 25 febbraio sarà la Tosca di Giacomo Puccini. La regia è di Giovanni Anfuso e l’orchestra sarà diretta da Giuliano Carella. Gli interpreti saranno Celia Costea, Rubens Pelizzari, Carmelo Corrado Caruso.

Tosca è un melodramma in tre atti di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica tratto dal dramma omonimo di Victorien Sardou. Musiche di Giacomo Puccini. Il coro sarà diretto da Tiziana Carlini e quello delle voci bianche da Elisa Poidomani. La Tosca è un melodramma in tre atti, tratto dal dramma omonimo di Victorien Sardou, scritto da Giacomo Puccini tra il 1898 e il 1899 su libretto dei «soliti» Giuseppe Giacosa e Luigi Illica.

L’allestimento scenico tradizionale e realistico è dettato dallo stile del regista catanese Giovanni Anfuso il quale ci riferisce che «il percorso di questa messa in scena vuole scarnificare da tutte le sovrastrutture e le incrostazioni personaggi fin troppo familiari per il pubblico. Unico scopo è ricostruire un filo rosso, in un coacervo di sentimenti e di emozioni, delineando personaggi che si stagliano, positivi o negativi, così da offrire un tumultuoso battere del loro cuore».