Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 933
TRAPANI - 01/12/2007
Sicilia - ’’Maggioranza solo nominale. Al voto il più presto possibile’’

Berlusconi agli alleati:
´´Stiamo tutti insieme´´

Il leader di Forza Italia a Palermo per raccogliere le firme per il nome del suo nuovo partito: ’’E’ più importante del 1994. Vogliamo unire tutti i liberali e i moderati’’. ’’Governo ha fatto troppi danni e deve andare a casa’’. Sull’incontro con Veltroni: ’’Adesso possibile un vero bipolarismo’’. Bossi: ’’Niente di scritto, io sospetto’’. Fini: ’’Spetta a Berlusconi fare chiarezza’’ Foto Corrierediragusa.it

Palermo - - ´´Agli alleati dico che dobbiamo stare tutti insieme´´. Dopo l´incontro di ieri con Walter Veltroni, oggi Silvio Berlusconi(nella foto) tende una mano a Fini e Casini.

´´Siamo qui a Palermo - dice il Cavaliere al suo arrivo a piazza Politeama, dove è giunto per incontrare i simpatizzanti di Forza Italia - per raccogliere le firme sul nome della nuova formazione politica che deve unire tutti i liberali e tutti i moderati´´.

Un processo che ´´è più importante del 1994 perché dobbiamo unire tutti come vuole la gente´´. Il leader di Forza Italia parla della ´´più grande mobilitazione della storia della Repubblica´´ facendo riferimento al ´´16, 17 e 18 novembre quando milioni di cittadini hanno chiesto a questo governo di porre fine alla sua esperienza e hanno chiesto che si potesse tornare a votare´´.

Il Cavaliere rilancia l´unità dell´opposizione che deve ´´riunire tutti gli italiani che non si ritrovano nella sinistra´´ e ´´superare le divisioni tra i vari partiti ´´ per presentarsi ´´tutti assieme al prossimo appuntamento elettorale´´.

Incalzato sull´incontro avuto ieri con Veltroni, Berlusconi sottolinea che il Pd e il suo nuovo partito sono ´´soggetti politici forti´´ che rappresentano la possibilità per l´Italia ´´di un vero bipolarismo non condizionato da veti e ricatti della più piccola delle forze politiche´´.

"Questa sinistra - incalza - ha dimostrato di non essere in grado di governare, anche perchè comprende al suo interno partiti che si chiamano orgogliosamente comunisti, che pescano nell´ideologia del marxismo ortodosso in tutte le loro manifestazioni´´.

Il leader di Forza Italia insiste quindi sull´implosione dell´esecutivo e sulla necessità di ´´andare aol voto il più presto possibile´´. ´´Questo governo ha fatto troppi danni all´Italia - dice - Questa maggioranza è solo nominale in Senato ma di fatto, non c´è più, è implosa´´. L´unica soluzione è ´´andare alle urne il più presto possibile e dare voce ai cittadini´´, quegli stessi che, dice Berlusconi, per l´80% non hanno più fiducia in questo esecutivo.