Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 661
TRAPANI - 10/01/2010
Sicilia - Pachino: la struttura era ben mimetizzata nella campagna

I Nas scoprono un ippodromo clandestino grazie a Google

Sequestrati cavalli, medicinali e tutto l’impianto di di contrada Granelli

Quando Google ti dà una mano. Nel caso specifico lo ha dato ai carabinieri dei Nas di Ragusa e del comando provinciale di Siracusa che grazie alla navigazione tramite il software di Google earth sono riusciti ad individuare un ippodromo clandestino in contrada Granelli in territorio di Pachino.

Il centro di allenamento ippico era perfettamente attrezzato con ben 21 cavalli da corsa e numerosi dosi di medicinali probabilmente usate per dopare gli animali. L’ippodromo clandestino, secondo quanto emerso dal decreto di perquisizione emesso dalla procura della repubblica di Siracusa ha consentito di accertare un giro di allevatori, allenatori, farmacisti, veterinari, che operavano attorno alla struttura individuata e sui quali si era già appuntata l´attenzione della magistraura inquirente.

Grazie a Google i carabinieri hanno notato un anello nel centro della campagna pachinese , bene mimetizzato tra gli alberi e lontano dalle strade più vicine di comunicazione. Tutta la zona è stata sottoposta a sequestro e la magistratura vuole ora vederci chiaro sul giro di scommesse clandestine e profitti illeciti derivanti dalle corse non autorizzate.
Denunciate tutte le persone identificate che dovranno rispondere di corse clandestine e di maltrattamenti agli stessi cavalli.

In tutta l’operazione sono stati utilizzati un centinaio di carabinieri che si sono avvalsi del supporto di un elicottero che ha perlustrato tutta l´area dall´alto.