Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 491
TRAPANI - 16/11/2007
Sicilia - La votazione finale si terrà in una delle prossime sedute

Regione, approvato Ddl su interventi per attività teatrali

A Sala d’Ercole è anche cominciato l’esame del disegno di legge sugli interventi in sostegno delle famiglie delle vittime del mare, la cui discussione proseguirà la prossima settimana per consentire una piu’ attenta valutazione degli emendamenti

Palermo - L´Assemblea regionale siciliana, nella tarda serata di ieri, ha approvato gli articoli del disegno di legge sugli interventi in favore delle attivita´ teatrali in Sicilia la cui votazione finale si terra´ in una delle prossime sedute.

A Sala d´Ercole e´ anche cominciato l´esame del disegno di legge sugli interventi in sostegno delle famiglie delle vittime del mare, la cui discussione proseguira´ la prossima settimana per consentire una piu´ attenta valutazione degli emendamenti che prevedono -tra l´altro- un ampliamento della copertura finanziaria che dovra´ essere assicurata dalla commissione bilancio del Parlamento siciliano.

Il presidente di turno Calogero Speziale ha quindi rinviato i lavori di Sala d´Ercole a mercoledi´ 21 novembre, alle ore 10.30, con all´ordine del giorno -oltre al seguito del dibattito sul provvedimento per le famiglie delle vittime del mare- la discussione di altri due disegni di legge che riguardano: la stabilizzazione del personale addetto alla catalogazione dei beni culturali della regione; le modifiche e integrazioni alla normativa riguardante le disposizioni in materia di demanio, patrimonio immobiliare regionale e conferenza di servizi.

Nel corso dei lavori d´Aula e´ stata richiesta una nuova riunione della conferenza dei capigruppo per ridefinire il programma della "finestra legislativa" da aprire all´interno della sessione di bilancio.