Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 922
TRAPANI - 13/11/2007
Sicilia - Non rispondeva alle chiamate agli enti addetti al controllo aereo

ALLARME PER AEREO TUNISINO SOPRA EOLIE, INTERCETTATO DA F-16

Scortato da un F-16 per tutto lo spazio aereo nazionale Foto Corrierediragusa.it

Palermo - Alle 14.30 di oggi un aereo di linea della compagnia aerea tunisina TAR e´ stato intercettato, a scopo precauzionale, da un caccia-intercettore F-16, decollato dalla base aerea di Trapani Birgi - sede del 37^ Stormo dell´Aeronautica Militare - sopra le isole Eolie.

L´operazione e´ stata coordinata dalla sala operativa del Comando Operativo delle Forze Aeree di Poggio Renatico (FE) e dal Combined Air operation Center, visto che il velivolo proveniente da Istanbul e diretto a Tunisi, mentre attraversava lo spazio aereo italiano, non rispondeva piu´ alle chiamate radio degli enti addetti al controllo del traffico aereo civile.

L´F-16 operava sotto il controllo della difesa aerea del 34^ Gruppo Radar dell´Aeronautica Militare di Siracusa-Mezzogregorio. Il pilota del caccia si e´ accertato dell´identita´ del velivolo ed ha verificato il rispetto del "piano di volo", scortandolo fino al limite dello spazio aereo nazionale.

Poche miglia prima di lasciare l´Italia l´aeromobile tunisino e´ riuscito a ristabilire il contatto radio con gli enti del traffico aereo, facendo rientrare l´allarme.