Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 790
TRAPANI - 12/11/2007
Sicilia - Oggi la parola a uno dei legali dell’ex presiente del Consiglio comunale di Bagheria

Mafia, ´talpe´ Palermo: al via nuova udienza arringhe difesa

Il dibattimento prosegue in attesa della decisione della Corte di Cassazione, dopo la richiesta di rimessione per ’legittima suspicione’ presentata dai difensori di Salvatore Cuffaro Foto Corrierediragusa.it

Palermo - Al via, questa mattina, una nuova udienza del processo per le ´talpe´ della Procura di Palermo, dedicata alle arringhe difensive. A prendere al parola e´ l´avvocato Massimo Motisi, uno dei legali dell´imputato Roberto Rotondo, ex Presiente del Consiglio comunale di Bagheria (Palermo). Per lui, i pm del processo Maurizio de Lucia e Michele Prestipino avevano chiesto la condanna a un anno e quattro mesi di reclusione.

Il dibattimento prosegue in attesa della decisione della Corte di Cassazione, dopo la richiesta di rimessione per ´legittima suspicione´ presentata il mese scorso dai difensori del Presidente della regione, Salvatore Cuffaro, accusato di favoreggiamento aggravato a Cosa nostra e rivelazione di segreto d´ufficio in seguito alle polemiche sorte in Procura sul reato da contestare al Governatore.